Anche il semaforo di Viadana era taroccato?

Il semaforo con T-red a S. Martino
Il T.Red di Viadana era taroccato per fare incassare più multe? E' quanto accerterà con una sentenza per cui il pm - terminata l'inchiesta -  ha chiesto il rinvio a giudizio delle persone coinvolte nella presunta truffa che accorciava artatamente il tempo del giallo rispetto ai 5 secondi regolamentari per aumentare il numero delle contravvvenzioni.
Dalla Gazzetta: "Truccavano i semafori per incassare più multe. L’inchiesta, durata oltre un anno, si è conclusa. Il Procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo, ha chiesto il rinvio a giudizio per 33 persone.
Quattordici i Comuni lombardi coinvolti, fra questi i tre mantovani (tra cui Viadana). Per tutti l’accusa è di avere pilotato le aste dei cosiddetti T-red commercializzati in esclusiva dalla Cts di Rovellasca (Co).  i Comuni nei quali erano stati installati i T-red taroccati sono 35.

Sintesi (leggi tutto dalla fonte)