Aironi. "A rischio gli investimenti per il Rugby"

Penazzi : "Il comune ha investito nel rugby affinché si giocasse a Viadana"
C'è un'altra importante presa di posizione riguardo la situazione degli Aironi da parte del sindaco di Viadana Penazzi che - sulla Gazzetta - elogia Melgari che ha fatto tanto per il Rugby e per Viadana ma - dice il sindaco - "La situazione economica è critica, i parmigiani si sono ritirati e anche Mps. E Melegari non può reggere da solo metà del rugby di alto livello in Italia; non si chiama Benetton". Le prospettive, a parere del primo cittadino di Viadana non sono per niente chiare, e un pensiero preoccupato va a tutte le strutture, stadio in primis, che in questi anni sono cresciute anche grazie all'impegno del Comune di Viadana. "Se si ritira Melegari - dice Penazzi - non so propno chi potrà subentrare. Auspichiamo che tutti gli sforzi fatti in questi anni non vengano dispersi. A questo punto rischia di saltare anche l'accordo di programma fatto tra la Regione, Provincia Rugby Viadana che complessivamente prevede investimenti per circa 5 milioni di euro dei quali una parte compete al Comune. "Il comune di Viadana - conclude Penazzi - ha investito nel rugby a patto che si giochi a Viadana non perché gli aironi vadano a giocare da un altra parte".