Regione. Pavesi: "Dignità nelle carceri"

COMUNICATO STAMPA
IL DECRETO CARCERI CHIUDE GLI OPG. PD: “LA LOMBARDIA APRA LA STRADA A STRUTTURE ADEGUATE ALLA CURA E AL TRATTAMENTO DEI DETENUTI PSICHIATRICI”
 Il decreto carceri chiude gli Opg (Ospedali psichiatrici giudiziari) con una svolta storica sul tema dei detenuti psichiatrici. Dopo aver monitorato la situazione dei 6 Opg italiani si è ritenuto di dover dare avvio infatti ad un nuovo percorso che prevede che le regioni entro il 31 marzo 2013 debbano individuare nuove strutture a carattere ospedaliero. “Era molto importante che il Parlamento e il Governo prendessero atto del fenomeno degli Opg – afferma il consigliere regionale del Pd Gianantonio Girelli che si occupa delle carceri - . In Lombardia è alta l’attenzione sul tema della detenzione e delle condizioni dei penitenziari, per questo il Pd ha convocato qualche settimana fa una seduta straordinaria del Consiglio regionale sulle carceri, dal quale è uscito un ordine del giorno approvato all’unanimità per dare avvio ad un Piano d’azione regionale e ad una Commissione speciale sulle carceri”. Il problema sanitario dei detenuti psichiatrici è centrale ed entra a far parte del Piano in maniera prioritaria. “L’istituto di Castiglione delle Stiviere nel Mantovano, uscito dall’indagine parlamentare come  l’unico Opg italiano minimamente corrispondente agli standard di legge e in grado di offrire pertanto una sistemazione piuttosto dignitosa agli internati e al personale, in quest’ottica, potrebbe diventare una struttura adeguata al ricovero dei detenuti psichiatrici, a patto che ci sia uno sforzo congiunto da parte di Stato e Regione per creare le condizioni necessarie affinché essa possa perfezionarsi nell’ottica della dignità del trattamento così come indicato dal nuovo decreto nazionale” dice il consigliere regionale mantovano del Pd Giovanni Pavesi.
 Milano, 26 gennaio 2012