Emergenza neve. Colpita anche Viadana


A partire dalle prime luci dell'alba la neve ha preso a scendere copiosa anche nella zona del viadanese
Il fenomeno non ha tuttavia impedito l'apertura delle scuole data la situazione buona della giornata di ieri, potrebbero esserci problemi all'uscita degli studenti dal momento che tuttora (ore 12:30) scende copiosa. Eppure le previsioni darebbero il fenomeno non in aumento e in persistenza ma in graduale diminuzione ed è questo l'auspicio viste le notizie di disastri e zone isolate in tutto il resto dell'Italia anche con persone decedute oppure bloccate nei mezzi. Stamattina presto i mezzi spargisale si sono messi in movimento nelle strade principali, almeno per tenere fin da subito pulite le arterie vitali per la circolazione, se le precipitazioni dovessero perdurare peggiorando la situazione interverranno i gli spazzaneve. Purtroppo, fanno sapere dal comune le temperature al suolo sono molto basse e la neve è asciutta due fattori che contribuiscono a far si che la neve attecchisca al suolo con tutte le conseguenze che ciò provoca alla circolazione. Forse anche per un impressione provocata da auspici tuttavia pare che il fenomeno sia in lieve diminuzione rispetto alle prime ore della giornata quando il fenomeno nevoso è iniziato.