Il sindaco. A Viadana investimenti gratuiti per 4,5 milioni

Egregio Direttore
Le chiedo , cortesemente, uno spazio per comunicare con i miei cittadini e per doverosamente informarli  in merito alle recenti critiche espresse dai gruppi politici  Nonsoloverdi- CinqueStelle- Portanuova che ultimamente hanno   criticato l’amministrazione comunale viadanese in merito alla  gestione dell’accordo di programma  sottoscritto a Milano da Comune di Viadana -Regione Lombardia- Provincia di Mantova- Lavadera Village SpA – Rugby Viadana S.r.l presso la sede della Regione Lombardia il 14 luglio 2010
L’amministrazione comunale di Viadana, con la sottoscrizione dell’accordo di programma succitato  ha condiviso il progetto  promosso dalla regione Lombardia finalizzato all’investimento di impianti sportivi  ed interventi sulla viabilità nel comune di Viadana per la somma di quasi  € 12 milioni di cui :

€  4.180.000 quale contributo a fondo perduto a favore del comune di Viadana a carico della Regione Lombardia;
€     250.000 quale contributo  a fondo perduto della Provincia di Mantova;
€    750.000  quale contributo  in conto capitale del comune di Viadana per realizzazione di parcheggi e  opere stradali (miglioramento della viltà della Circonvallazione Nord – Viale Kennedy in Viadana)
E per la parte restante da parte di privati (Lavadera Village SpA- e Rubgy Viadana S.r.l)
Viadana, grazie al contributo a fondo perduto della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova, potrà godere, senza gravare sulle tasche dei cittadini viadanesi ,di investimenti gratuiti per quasi € 4,5 milioni che resteranno di proprietà comunale  ovvero a beneficio di tutti i  suoi cittadini.
Anche il comune farà la sua parte con investimenti di € 750.000 milioni per realizzare un parcheggio al servizio degli impianti sportivi di viale Kennedy ( rugby,  piscina comunale, palazzetto dello sport,) delle scuole  vicine e per migliorare l’intersezione  della Circonvallazione Nord- Viale Kennedy con  la Via Vanoni .
Il comune  di Viadana, nel passato ed attualmente, ha dovuto e dovrà  privilegiare investimenti  obbligatori previsti da leggi ( acquedotti, fognature, edilizia scolastica) rispetto a quelli in infrastrutture sportive.
Ora, grazie al contributo a fondo perduto di Regione Lombardia e Provincia di Mantova sarà possibile intervenire anche in questo importante settore che rischiava di essere penalizzato.
Il mio motto è “non parole ma fatti” ; le risorse sono limitatissime e devono essere gestite con oculatezza attivando tutte le potenzialità e tutte le opportunità.
Evidentemente questi movimenti  se ne fregano altamente di tutte queste problematiche e, dalle loro affermazioni emerge che sarebbero ben liete di mandare alle ortiche così tante risorse (contributi) mai state riservate negli anni precedenti da parte dell’amministrazione regionale e provinciale.
Infatti, anche per poter risolvere il problema dell’arsenico nell’acqua, realizzeremo, con il contributo a fondo perduto di € 1.700.000 della Regione Lombardia, l’acquedotto delle frazioni di Bellaguarda, Casaletto, Salina, Sabbioni e della zona industriale Gerbolina  dove sarà  altresì realizzata  la rete delle fibre ottiche  per l’ADSL ( zona industriale e frazioni)  fondamentale all’utilizzo di Internet per  le nostre aziende e per le nostre famiglie.
Nonsoloverdi,  Movimento 5 Stelle, Lista Civica Portanuova, probabilmente alla ricerca di visibilità, e Portanuova dimentica di avere approvato la stessa iniziativa ora messa in discussione, con sterili polemiche, non lavorano per la comunità viadanese.
Non è più il tempo di  “politichese” o di sterili contrapposizioni ma di serietà e di lavoro costruttivo.
Il Sindaco di Viadana
Giorgio Penazzi