Viadana. Bottari sulla bretellina di San Matteo

Ho letto l'intervento di Davide Montanari sulla fantomatica bretellina SP57-SP59. Ho letto interventi di Bellini, padre e figlio, soprattutto il primo, ex assessore ai lavori pubblici. Quello della Baracca, ex assessore al bilancio della Provincia di Mantova (ente competente per l'opera), nonché capogruppo di maggioranza a Viadana dal 2001. E allora caro Davide, dovresti chiedere perché a metà degli anni '90 l'amministrazione leghista stilò il concreto protocollo d'intesa per la realizzazione della Gronda Nord - poi modificato più volte dall'amministrazione Pavesi -, opera che è stata realizzata in parte a Vicomoscano e in parte in dirittura di realizzazione nel lotto LM2A Quattrocase-Viadana Corte Codella (il lotto LM2B che termina al rondò Gerbolina al momento non trova copertura), quindi son passati oltre tre lustri, mentre l'amministrazione Pavesi in Penazzi non ha ancora provveduto a confezionare alcun tipo di accordo. Se non si scrive non si fabbrica, nel pubblico la forma è sostanza,
e se l'avessero fatto almeno una decina d'anni fa, oggi probabilmente la bretellina sarebbe implementata negli strumenti di programmazione territoriale, leggasi Piano Territoriale di Coordinamento (Provincia, in mano alla sinistra ininterrottamente dal 1997) o Piano di Governo del Territorio (Comune, in mano alla sinistra ininterrottamente dal 2001! Così non è stata inserita nemmeno nell'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale regionale, ovvio. Se non ci credono gli enti locali... Non sarà che l'allora sindaco di Dosolo Federici disse che non se parlava affatto perché sennò tutto il traffico sarebbe stato deviato attraverso il suo paese e pose come "conditio sine qua non" la realizzazione della tangenziale? Un problema tutto interno alla sinistra, che ha bloccato qualsivoglia ipotesi infrastrutturale. E oggi devo diventare matto per far trovare i soldi per aggiustare l'argine mentre nessuno controlla il traffico pesante sullo stesso e le riparazioni in attesa dell'intervento definitivo diventano veramente temporanee? Oggi sto provando di tutto per trovare i fondi, circa 5-6 milioni, per il lotto LM2B, almeno terminiamo quanto iniziato, figuriamoci trovarne anche di più per la bretellina, quando il governo ha tagliato 1,2 miliardi di euro alla Lombardia, e quando sono gli stessi enti locali che non muovono alcunché se non la lingua nelle interviste assolutamente inutili, solo cinema per chi ancora gli stacca il biglietto elettorale.
Claudio Bottari   
Consigliere regionale Lega Nord