Viadana. Manfredi (pdl): "Risposte sui marciapiedi"

MANFREDI
Il capo gruppo del PD ha ragione: vanno rispettati i canali istituzionali e amministrativi. Questo vale anche per l’amministrazione Comunale: sempre per il territorio di san Matteo in data 02.02.2012 abbiamo protocollato una richiesta per la sistemazione dei marciapiedi pubblici presenti sulla pubblica via Fossola angolo Via Trieste; tale situazione era già stata segnalata tramite lettera protocollata in data 02.10.2010 da alcuni cittadini su suggerimento del precedente assessore BELLINI citato nella lettera stessa. A queste due richieste nessuno ha dato una risposta; è corretto questo?
Ora cosa devono fare i cittadini? Rimanendo sul tema invito tutti i cittadini a rivolgersi agli attivisti del nostro partito perché è gente capace, meritevole e disponibile. Il nostro comitato tecnico per esempio, rispondendo alla segnalazione del cittadino che evidenziava il problema dei marciapiedi e le difficoltà di accesso alle strutture pubbliche per i disabili, ha protocollato in data 20.12.2011 la seguente osservazione al programma delle opere pubbliche
– PERCORSI PEDONALI – al fine di migliorare l’accessibilità agli spazi pubblici si preveda di rendere omogenei nelle dimensioni e scelta dei materiali delle strade principali del capoluogo e delle frazioni portandoli alla dimensione minima di mt. 1,50 eliminando le barriere architettoniche e attuando un piano generale d’intervento da attuare per lotti funzionali – speriamo che il Comune durante la prossima discussione approvi la nostra osservazione correttamente protocllata.
Christian MANFREDI
Capo gruppo PDL VIADANA