Dosolo, crisi in Comune: Vicesindaco "licenziato"

D. Asinari
Dennis Asinari il vicesindaco di Dosolo è stato "sfiduciato" dal sindaco Madeo. Una decisione drastica che può mettere a repentaglio la stabilità stessa dell'amministrazione. Un provvedimento che non può essere stato preso senza una  lunga gestazione i cui segni premonitori non erano finiti sulla stampa fino a ieri mattina quando la notizia è stata ufficializzata. La Gazzetta scrive: "Il sindaco di Dosolo caccia il vice Asinari, revoca a sorpresa del Lumbard: Operato insufficiente. Il carroccio: Passeremo all'opposizione". Analoghi toni sulla Provincia: "Il sindaco licenzia il vicesindaco, Madeo: Con lui troppe tensioni e poco impegno. La replica: ho chiesto trasparenza sul Pgt e mi hanno fatto fuori".
Una lite vera e propria sfociata in una separazione con litigata finale, in cui il sindaco Madeo non solo si toglie dei "sassi" dalle scarpe ma li scaglia pure contro il suo ex alleato, Asinari dal canto suo rilancia macigni rinfacciando al sindaco di averlo "defenestrato" proprio a causa di una sua richiesta di trasparenza in merito al piano regolatore e di consigli comunali aperti per coinvolgere i cittadini. Una situazione che lascia perplessi un po' tutti.