Molta gente per l'addio al chelo

Decine di amici, conoscenti e parenti hanno accompagnato Ernesto Michelini per l'ultimo saluto dopo che domanica era stato stroncato da un malore. Stamattina verso le ore 10 il folto corteo ha preso il via dalla sua casa in via Garibaldi per recarsi nella vicina chiesa di S. Pietro dove già in molti erano in attesa. L'omelia è stata pronunciata da don Virginio che ha anche guidato il corteo innalzando preghiere durante tutto il percorso fino alla chiesa. Tra i partecipanti anche una rappresentanza del vespa club di Mantova come testimonianza di questa sua passione.