Portanuova, mozione sul rugby

Al Presidente del Consiglio del Comune di Viadana Presentazione Mozione Consiliare
MOZIONE DI SOSTEGNO AL PROGETTO “CELTIC LEAGUE”
Preso atto dalla stampa locale e nazionale delle difficili trattative tra la F.I.R. (Federazione Italiana Rugby) e la Società AIRONI RUGBY SPA SSD nel merito della futura gestione della franchigia viadanese al campionato di CELTIC LEAGUE e soprattutto sul sostegno economico da parte della Federazione;
Ritenuto che
un mancato accordo potrebbe mettere a rischio il proseguimento del progetto CELTIC LEAGUE a Viadana e tutto il lavoro svolto in questi anni grazie agli enormi sacrifici ed agli investimenti pubblici e privati che hanno fatto crescere sia la squadra locale, portandola ai massimi livelli europei, che il prestigio della nostra città in campo nazionale ed internazionale, diffondendo inoltre tra i nostri giovani e i tifosi una cultura sportiva sana e ricca di valori    
Premesso che
il Comune di Viadana, con la precedente Amministrazione al completo, si è sempre impegnato per sostenere questo progetto, attraverso:
- la delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 06/03/2009 con l’approvazione del piano attuativo di iniziativa privata per la realizzazione di attività sportive e complementari in zona per servizi denominata “Corte Lavadera”;
- la conseguente convenzione urbanistica per la gestione ad uso pubblico generico e all’uso delle società sportive delle infrastrutture stipulata con la società Lavadera Village Spa in data 24/07/2009 ;
- la delibera della Giunta Comunale n.90 del 28/06/2010 con l’approvazione dell’accordo di programma finalizzato alla riqualificazione delle strutture presenti nel Comune di Viadana per la partecipazione al campionato “Celtic League”, poi rettificata con la delibera della Giunta Comunale n.94 del 18/07/2010;
- il successivo accordo di programma sottoscritto in data 14/07/2010 con la Regione Lombardia e la Provincia di Mantova di cui  al D.p.g.r. 21/07/2010 N. 7251
Premesso anche che
- non è stata previsto, nel Piano Attuativo di iniziativa privata su area produttiva in Cogozzo, di chiedere alla Ditta privata interessata l’acquisizione dell’area standard da cedere al Comune nel lotto oggetto di prossima realizzazione del nuovo parcheggio a ridosso dello Stadio di Rugby determinando un risparmio economico al Comune stesso, nonostante le proposte avanzate a tal riguardo sia in occasione dell’adozione (nel consiglio del 25/07/2011) che dell’approvazione (nel consiglio del 27/10/2011);

- non sono state inserite nel Piano Triennale delle OO.PP. 2012/2014 (approvato con delibera di Giunta n.161 del 17/10/2011) gli investimenti di cui all’Accordo di Programma per la Celtic League diversamente da quanto fatto per il Piano Triennale approvato dall’Amministrazione  precedente
Ricordato che
l’accordo di programma stipulato con la Regione Lombardia e la Provincia di Mantova, con l’adesione per accettazione degli impegni che li riguardano della Società Rugby Viadana Srl e della Società Lavadera Village Spa, prevede un investimento complessivo sul territorio comunale e su area pubblica di  €. 11.880.000,00= di cui:
€. 4.180.000,00= a carico della Regione Lombardia
€.    250.000,00= a carico della Provincia di Mantova
€.    750.000,00= a carico del Comune di Viadana
€. 6.700.000,00= a carico del Lavadera Village Spa

Considerando
molto importanti per tutta la comunità viadanese le opere da realizzare previste nell’accordo di programma tra cui le rotatorie su Via Kennedy, per una migliore viabilità locale, e l’ampliamento del parcheggio del Palazzetto dello Sport ed il nuovo parcheggio in Via Guerra, utili anche per gli utenti della piscina e per i genitori della Scuola Primaria;

Ritenendo
importanti anche le opere previste nell’accordo di programma da realizzare presso il “Lavadera” tra cui l’ampliamento di Via Pangona con annessa ciclabile e le strutture ad uso sportivo, necessarie per rafforzare il comparto quale centro sportivo d’interesse comunale e per supportare il progetto di realizzazione di una Accademia di Rugby a rilevanza nazionale che darebbe lustro alla nostra città oltre che divenire occasione di crescita anche professionistica per molti giovani talenti nella disciplina della palla ovale
Il Consiglio Comunale

conferma l’importanza per tutta la Città di Viadana del progetto “Celtic League” nel suo complesso, così come sottoscritto nell’accordo di programma del 14/07/2010 e supportato dalle delibere n.90/2010 e n.94/2010 della precedente Giunta;

sostiene, pur non entrando nel merito delle questioni tecniche ed economiche, gli sforzi dei dirigenti locali della società Aironi Rugby per tutelare al meglio questo progetto nato a Viadana e facendo in modo che qui possa proseguire nel segno della continuità

invita tutti i protagonisti coinvolti nella difficile trattativa al massimo senso di responsabilità per non perdere quest’occasione e per non disperdere un patrimonio fatto di strutture, persone, manager, società, atleti e tifosi che hanno fatto crescere non solo un’importante società sportiva qui a Viadana con il suo indotto, ma tutto il rugby italiano

impegna il Sindaco e la Giunta Comunale

a mantenersi attivi ad ogni livello locale, provinciale e regionale per aiutare a contribuire a raggiungere un accordo che salvaguardi il progetto “Celtic League” nel suo complesso, mantenga l’investimento regionale e provinciale sul territorio viadanese e  garantisca, anche per il prossimo futuro, la centralità in tale progetto della Città di Viadana con le sue strutture e la sua squadra di riferimento;

a predisporre, entro 60 giorni mediante pubblicazione all’Albo Pretorio, il bando pubblico unico per la realizzazione dei residui lavori di cui all’accordo di programma del 14/07/2010, così come definito nei progetti allegati predisponendo la modifica del tracciato del percorso ciclabile previsto tra la zona industriale Fenilrosso e la Corte Lavadera (prevista passando attraverso aree agricole) e sostituendolo con un percorso urbano alternativo attraverso la frazione di Cogozzo inserendolo così in un progetto più ampio di rete ciclabile che dovrebbe collegare il capoluogo con le frazioni di Cogozzo e Cicognara collegandole con le nuove scuole, garantendo così la pubblica finalità dell’opera;

ad attivarsi attraverso gli appositi Assessorati, in collaborazione con la Provincia di Mantova, la società Aironi Rugby e la tifoseria dei Miclas, con iniziative mirate per trasformare le prossime partite di Celtic League a Viadana in opportunità aggregative ed economiche per tutta la città e la provincia puntando ad incrementare l’arrivo in trasferta delle tifoserie straniere attraverso percorsi turistico-artistico-enogastronomici;

a sostenere il progetto “Lavadera Village” quale luogo aggregativo per tutte le famiglie e quale struttura di crescita per tutte le società sportive locali, nel rispetto della convenzione urbanistica sottoscritta in data 24/7/09;

a convocare, entro 30 giorni, un Consiglio Comunale aperto per illustrare ai cittadin, con il massimo di trasparenza e di partecipazione,i il progetto Celtic League nel suo complesso e come questa Amministrazione intende muoversi a tutela della pubblica finalità degli investimenti fatti e da fare, illustrando i progetti e i tempi di realizzazione.

Gialdi Simonetta - Capogruppo Lista Civica Portanuova
LISTA CIVICA “PORTANUOVA”
Viadana – Mn