Viadana. Deserta l'asta per le strutture di via al Ponte

Mancanza di offerte dell'asta per l'assegnazione dei luoghi ricreativi di via Al Ponte
Avrebbe dovuto tenersi stamattina alle 9:30 presso la sala consiliare l'apertura delle buste con le offerte della gara per l'assegnazione delle strutture di via Al Ponte. Ora è tutto da rifare, non si sa se ci sarà un ribasso o un altro modo di assegnazione oppure ancora se non sarà assegnata per quest'anno. La concessione avrebbe dovuto avere una durata di tre stagioni rinnovabili con una cauzione, non è ammessa la sub concessione. Il locale Zanzibar poteva essere utilizzato per la conduzione di un bar - ristorazione con la limitazione a 200 persone presenti, mentre lo spazio Arena per attività di intrattenimento socioculturale, sportivo e ricreativo. Entrambe le strutture dovevano rispettare le norme in materia di acustica.