Il PDL di Viadana si sperimenta

Nei giorni scorsi durante la riunione i numerosi presenti hanno nominato i nuovi referenti dei comitati di lavoro nelle persone di Savazzi Valerio per l’Urbanistica, lavori pubblici e ambiente, Giovati Marco per la cultura, sport e giovani, Mattana Stefano per il Bilancio e attività economiche, Zaini Luigi per le politiche sociali, scuola e volontariato, Gelati Renzo per le Frazioni Nord e Filippi Lorenzo di concerto con Pier Fanetti per la sicurezza. L’organizzazione dei comitati e delle relazioni tra essi spetta invece ai due consiglieri comunali. La vera novità delle linee programmatiche è che entro la fine di Giugno i referenti dovranno costituire i comitati valutando disponibilità di persone non solo tra i tesserati del partito ma bensì guardando anche nella “sfera civica”: un nuovo laboratorio politico più civico, innovativo, non sperimentato altrove, vicino alla gente e che va oltre il perimetro del partito pur riconoscendo il senso di appartenenza. A settembre i comitati dovranno riferire sul lavoro svolto e tramite i consiglieri comunali dare voce di quanto sviluppato. Una nuova organizzazione riformatrice che Viadana promette di anticipare i tempi dell’attuale politica.
Christian MANFREDI
Claudio FORMCI
Marco CASTAGNA