Rugby: La federazione boccia Viadana definitivamente?


Il patron degli Aironi avrebbe annunciato la volontà di abbandonare la palla ovale dopo che la Fir non ha assegnato la licenza celtica.
Le notizie che non hanno ancora conferme ufficiali ma ci sono già state indiscrezioni pubblicate dai principali giornali come Repubblica che scrivono così:
Il consiglio federale non lo ha ancora comunicato ufficialmente, ma ci sono buone ragioni per credere che dopo la bocciatura degli Aironi sia arrivata anche quella di Viadana, e sempre per insufficienti garanzie economiche. Sarà quindi con ogni probabilità una franchia federale, quella che parteciperà insieme al Benetton Treviso alla prossima lega celtica. E' purtroppo l'ennesima conferma che il rugby italiano deve ancora crescere dal punto di vista organizzativo, prima di poter competere a livello internazionale. Silvano Melegari, patron di Aironi e Viadana, ha annunciato il suo addio: "Con oggi ho finito con il rugby. Sono stufo di essere preso in giro, perché credo di avere dato molto allo sport e alla città. Vincono i detrattori, a partire dai parmigiani che subito, poco dopo essere entrati, hanno iniziato a non onorare gli impegni finanziari. Poi è arrivata l'ingiustificata defezione di Mps, della quale non ho mai avuto motivazioni scritte".
LEGGI TUTTO DALLA FONTEhttp://www.repubblica.it/sport/rugby/2012/05/20/news/italia_champagne-35551601/