Viadana. Arena e Zanzibar: Se ne riparla l'anno prossimo

Concorso di idee aperto a tutti con riconoscimento in denaro per il vincitore. Le strutture sono così fatiscenti che converrebbe demolirle
La notizia data da entrambi i quotidiani è che l'Arena, lo spazio comunale comprensivo di parco, ex discoteca ed ex bar - per quest'anno va monte. Constatata l'impossibilità, dati i tempi stretti, di aprire al pubblico la struttura, l'amministrazione ha deciso di fare come mon-ti e chiedere ai cittadini idee su come sfruttare la struttura. Una specie di concorso che verrà premiato con un "riconoscimento in denaro" non ancora quantificato.
"Chi si scotta col latte soffia anche sulla ricotta" dice il proverbio e l'amministrazione ha deciso di non fare le cose in fretta per non incorrere in un vicenda tortuosa simile alla passata gestione dove i ricorsi si perpetuano e ci sono ancora in ballo grosse cifre di risarcimento. Sui giornali il vice-sindaco Anzola dice: "Ma a chi già prepara le lamentele vorrei ricordare che la discoteca negli ultimi anni sarà stata aperta si e no tre volte e che la struttura è fatiscente" e sulla Provincia addirittura rende noto che converrebbe demolirla e rifarla tanto è a mal partito invitando i cittadini constatare in prima persona previo appuntamento. Dal concorso che si chiamerà "Vivi Viadana" gli amministratori si aspettano: "proposte concrete tanto dal punto di vista strutturale quanto da quello del recupero delle originarie finalità socio-culturali dell'area".