Viadana. Canone di affitto per la piazzola rifiuti

COMUNICATO  SUL PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO RACCOLTA RIFIUTI
Sordi alle richieste di cambiamento dei cittadini, gli Amministratori locali proseguono a testa bassa sulla loro strada senza alcun barlume di progettualità. Nell'ultimo Consiglio Comunale si è discusso del Piano Finanziario di gestione della raccolta rifiuti redatto secondo la scuola "Tremonti": tagli ai servizi per non aumentare le tasse! Entrando nel merito, però, abbiamo appreso che la decisione della giunta precedente  (alla faccia della continuità) di introitare  50.000= euro annuali come affitto per l'uso della piazzola ecologica a Mantova Ambiente è stata disattesa ed eliminata dal bilancio consuntivo, senza ottenere spiegazioni da parte del virtuoso Assessore Saccani. Poi abbiamo appreso che la stessa piazzuola necessita però di essere messa a norma per una spesa complessiva di 189.077= euro  da ripartirsi negli anni 2013 e 2014 a carico, non della società che ne ha l’uso gratuito, ma dei cittadini dentro la tassa sui rifiuti.

Per sopperire a queste maggiori spese e al mancato affitto, ecco l'innovativa decisione della maggioranza di tagliare i servizi: basta raccolta degli sfalci dai giardini privati, basta distribuzione sacchetti per l'umido, riduzione dello spazzamento delle strade ed eliminazione della spese per l'educazione ambientale dei cittadini (soprattutto i giovani). I nostri sensati appelli a prendere esempio dai comuni più virtuosi amministrati dal centro sinistra (spesso a guida PD) per tagliare gli sprechi e non i servizi, pretendere l'affitto per la gestione della piazzola, investire sull'educazione ambientale per incrementare la raccolta differenziata e ritrattare al ribasso il contratto pluriennale con la società, sono stati, come sempre, derisi e rispediti al mittente. Come se ciò non bastasse abbiamo infine constatato che la Giunta ha approvato, nel Piano Triennale delle OO.PP. 2012-2014 , un’altra spesa di 320.000= euro nel 2012, sempre per la messa a norma della piazzola e sempre a carico del Comune ovvero dei cittadini, senza alcun doveroso riscontro nella relazione tecnica che da parte dell'Assessore. Preoccupante è stata l’uscita dall'aula del gruppo UDC (che esprime il Vice-Sindaco)  che non ha preso parte al dibattito e non ha votato un Piano così importante per i cittadini (2.300.000= euro di spesa annua) a dimostrazione che tale Piano finanziario, come forse il Piano triennale delle OO.PP., non siano stati frutto di un accordo e che le critiche sulle capacità propositive di questa amministrazione siano molto più profonde.

Lista Civica Portanuova
Viadana