Viadana Terremoto: Cade lampadario sfiora consigliere

La segretaria mostra il pezzo
P. Zanazzi miracolato
Tragedia sfiorata oggi durante la seconda scossa di terremoto poco prima delle ore 13
Durante la seconda scossa di terremoto - quella delle 13 - nella sala del Sindaco al primo piano del palazzo municipale mentre Penazzi e il consigliere Paolo Zanazzi erano a colloquio dal soffitto si è staccato ed è precipitato a terra un pesante pezzo del lampadario liberty che arreda l'ufficio del primo cittadino.
Il pezzo staccatosi dal soffitto a causa degli scossoni provocati dal terremoto ha sfiorando la testa del consigliere Paolo Zanazzi che in quel momento si trovava vicino al sindaco Penazzi.
E' solo grazie alla "provvidenza" che il frammento metallico molto pesante non abbia colpito ma solo sfiorato la testa di Zanazzi. E' immaginabile che - date le dimensioni - e soprattutto dato il suo peso - l'oggetto avrebbe potuto ferire forse gravemente il consigliere comunale che invece se l'è cavata solo con un po' di spavento.