Viadana. Il sindaco ordina la chiusura delle scuole

Alla fine anche il sindaco di Viadana G. Penazzi (foto) ha decretato la sospensione delle attività scolastiche che coinvolgono gli studenti (continua l'attività degli uffici). Dopo i ripetuti eventi sismici, l'ultimo dei quali ieri sera, la giunta ha decretato a scopo precauzionale la sospensione delle attività scolastiche fino a data da destinarsi. Nel frattempo si proseguiranno le ispezioni agli edifici.
Nell'ordinanza si legge che:
- La sospensione delle lezioni delle Scuole di Viadana di ogni ordine e grado dal giorno 5 giugno 2012 fino a successivo ordine;
- Di proseguire nelle scuole l'attività di segreteria e ricevimento del pubblico;
- Di adottare idonee soluzioni logistiche per dare attuazione agli esami che dovranno avere luogo nelle prossime settimane da definire in accordo con i Dirigenti Scolastici;

L'ufficio tecnico continuerà le verifiche strutturali degli edifici scolastici del Comune di Viadana e in caso di situazioni di instabilità strutturale o rischio di crolli verrà data specifica comunicazione ai Dirigenti Scolastici e si provvederà all'emissione di specifico provvedimento di inagibilità con emissione di apposita ordinanza.