Casalmaggiore. A Settembre mega Ecofiera Oglio Po



L'8 e 9 Settembre 2012 a Casalmaggiore CR presso il Parco della Posta si terra l'"Ecofiera Oglio Po" manifestazione organizzata dal Gasalasco Oglio Po Associazione Gruppo di Acquisto Solidale formato da 120 Famiglie che opera tra le province di Mantova e Cremona.
La Manifestazione, patrocinata dal Comune e dalla Proloco di Casalmaggiore, dal Gal Oglio Po Terre d'Acqua, dall'Associazione Comuni Virtuosi e da Ecofriends, comprenderà una parte espositiva suddivisa per tematiche:

- Cibo biologico a Km zero
- Tessile e calzature sostenibili
- Rifiuti Zero
- Mobilità sostenibile
- Energie rinnovabili
- Eco-arredo e design
- Commercio Equo e Solidale
- I Movimenti

In particolare tra i Movimenti saranno presenti:
- Salviamo il Paesaggio Cremonese, Cremasco e Casalasco
- Associazione dei Comuni Virtuosi
- Slow Food Mantova delegazione Oglio Po
- Non con i miei soldi (Banca Etica)
- Movimento per la Decrescita Felice
- Campagna Abiti Puliti
- Gasalasco Oglio Po
- Ecofirends, Associazione Cittadini e Imprese amiche dell'Ambiente

Nell'Anfiteatro all'interno del Parco della Posta si terranno, nella due giorni dedicata all'Ambiente ed alla promozione di una Nuova Economia Sostenibile, una serie di Dibattiti con Relatori di Importanza Nazionale, che presenteranno anche alcuni Libri.

1. I COMUNI VIRTUOSI: BUONA POLITICA E BUONE IDEE AD IMPATTO ZERO.
RELATORI:
- MARCO BOSCHINI, RESPONSABILE ASSOCIAZIONE COMUNI VIRTUOSI
- ALESSIO CIACCI, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI CAPANNORI
- EZIO ORZES, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI PONTE NELLE ALPI
- CLAUDIO SILLA, SINDACO DEL COMUNE DI CASALMAGGIORE

2. ALTRA-ECONOMIA: MODA CRITICA ED ECONOMIA CARCERARIA
RELATORI:
- PIETRO RAITANO, DIRETTORE ALTRECONOMIA (presenza da confermare)
- DEBORAH LUCCHETTI, PRESIDENTE FAIRCOOP
- ANNA NENNA, TERRE DI MEZZO
- PAOLO MASSENZI, RECUPERIAMOCI
3. SALVIAMO IL PAESAGGIO: CONSUMO DEL TERRITORIO, QUALITA' DELL'ARIA E MOBILITA' SOSTENIBILE.
RELATORI:
- LUCA MARTINELLI, GIORNALISTA AUTORE DEL LIBRO "SALVIAMO IL PAESAGGIO"
- MARIA GRAZIA BONFANTE, RESPONSABILE CREMONESE DEL MOVIMENTO
4. FILIERA CORTA BIOLOGICA, IMBALLAGGI ECOSOSTENIBILI E GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE
RELATORI:
- PRIMO BARZONI, AD DI PALM SPA
- MAURIZIO GRITTA, IRIS COOP DI CALVATONE
- RAPPRESENTANTE GASALASCO OGLIO PO
5. DECRESCITA FELICE E TRANSIZIONE
RELATORI:
- ANDREA BERTAGLIO, VICE PRESIDENTE MOVIMENTO DECRESCITA FELICE (presenza da confermare)




Elisa Nicoli , scrittrice di Altreconomia, oltre a presentare il suo nuovo libro in uscita a Settembre, terrà un Corso di Cosmesi Naturale (per iscriversi gasalasco@yahoo.it).

Lo Sponsor Tecnico Palm Spa di Primo Barzoni con la Coop Palm W&P e Palm Design fornirà Cinquanta Tavoli Ecosostenibili:


La Cena di Sabato 8 ed il Pranzo di Domenica 9 saranno alietati dal CATERING BIO della Cooperativa "IL CIOTTOLO" di Parma.

Tra i produttori di cibo biologico figurano tra gli altri:
Coop Iris di Calvatone (CR), BioCaseificio Tomasoni di Gottolengo (BS), Cavalli Valter di Casalmaggiore (CR), CANDIABIO di Torrile (PR), Az. Agr. Le Tavernazze di Cremona, Az. Agr. Corte Pagliare Verdieri di Commessaggio (MN), La Butega ad Franton di Guastalla (RE), Cascina Ca' de Alemanni di Malagnino (CR).

Tra i produttori di tessile sostenibile figurano tra gli altri:
Equixeden di Reggio Emilia, Casa sull'albero, Ecogeco di Verona, Partinverse di Mantova, Amblekodi di Ferrara, Moda Medea di Milano, Paola della Pergola di Milano, Lavgon di Pavia, Nivule, Astorflex di Castel d'Ario MN.


La Manifestazione aprirà Sabato 8 Settembre dalle ore 16 alle 23, mentre Domenica 9 sarà aperta dalle 10 alle 20.
Ingresso Gratuito.


Le Famiglie con Bambini, oltre che sfruttare la zona giochi del parco, potranno provare gratuitamente la Bici olandese Babboe Big che il Gasalasco stà promuovendo con l'iniziativa
"100 Bici X 100 Famiglie".




Il Gasalasco insieme a Casalasca Servizi Spa (azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti di circa 80.000 abitanti nel territorio Cremonese e Mantovano) presenteranno due nuovi progetti ECOMAMMA ed ECOFESTA volti alla diffusione, negli oltre 40 Comuni del territorio di competenza, dei Pannolini e delle Stoviglie compostabili nell'umido.



Sempre all'Ecofiera il Gasalasco firmerà una Convenzione con il Comune di Colorno per l'utilizzo di spazi comunali dove distribuire la SPESA del G.A.S. a tutti i Residenti del Comune che si associano al Gasalasco.




PERCHE' L'ECOFIERA?
Un'altra Economia è possibile, auspicabile, ormai non più rimandabile. La crescita del Pil fine a se stessa, oltre che non essere possibile data la limitatezza delle risorse, perde di ogni significato, se, a fronte di maggiori beni a disposizione dell'Uomo, rende il nostro Mondo invivibile, il cibo, l'acqua e l'aria che ci permettono di vivere inquinata e inservibile per i nostri figli e le prossime generazioni. Ecco perchè la Nuova Economia, che rinascerà da quella ormai agonizzante del Debito Pubblico e Privato e della Finanza fine a se stessa, non può che ripartire dal rispetto dei cicli della Natura.
Ecco perchè Venire, Partecipare, Contribuire all'Ecofiera Oglio Po: uno sguardo Positivo ad un nuovo modo dell'Agire Umano, Rispettoso, Etico, basato sulla Fiducia e Collaborazione reciproca tra le Persone.
Un Salto di Paradigma verso una maggiore Stabilità, più che sulla crescita, sul Rinnovamento e non Esaurimento delle Risorse Naturali, dove il termine Progresso acquisisce un senso nel miglioramento delle Qualità della Vità, del tempo a disposizione per coltivare/consumare Cibo Sano e Relazioni in famiglia, con gli amici, nella Comunità in cui si vive.
Vi aspettiamo !!!!

PRESENTAZIONE ECOFIERA

L'8 e 9 Settembre 2012 a Casalmaggiore CR presso il Parco della Posta si terra l'"Ecofiera Oglio Po" manifestazione organizzata dal Gasalasco Oglio Po Associazione Gruppo di Acquisto Solidale formato da 120 Famiglie che opera tra le province di Mantova e Cremona.
La Manifestazione, patrocinata dal Comune e dalla Proloco di Casalmaggiore, dal Gal Oglio Po Terre d'Acqua, dall'Associazione Comuni Virtuosi e da Ecofriends, comprenderà una parte espositiva suddivisa per tematiche:

- Cibo biologico a Km zero
- Tessile e calzature sostenibili
- Rifiuti Zero
- Mobilità sostenibile
- Energie rinnovabili
- Eco-arredo e design
- Commercio Equo e Solidale
- I Movimenti

In particolare tra i Movimenti saranno presenti:
- Salviamo il Paesaggio Cremonese, Cremasco e Casalasco
- Associazione dei Comuni Virtuosi
- Slow Food Mantova delegazione Oglio Po
- Non con i miei soldi (Banca Etica)
- Movimento per la Decrescita Felice
- Campagna Abiti Puliti
- Gasalasco Oglio Po
- Ecofirends, Associazione Cittadini e Imprese amiche dell'Ambiente

Nell'Anfiteatro all'interno del Parco della Posta si terranno, nella due giorni dedicata all'Ambiente ed alla promozione di una Nuova Economia Sostenibile, una serie di Dibattiti con Relatori di Importanza Nazionale, che presenteranno anche alcuni Libri.

1. I COMUNI VIRTUOSI: BUONA POLITICA E BUONE IDEE AD IMPATTO ZERO.
RELATORI:
- MARCO BOSCHINI, RESPONSABILE ASSOCIAZIONE COMUNI VIRTUOSI
- ALESSIO CIACCI, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI CAPANNORI
- EZIO ORZES, ASSESSORE ALL'AMBIENTE DEL COMUNE DI PONTE NELLE ALPI
- CLAUDIO SILLA, SINDACO DEL COMUNE DI CASALMAGGIORE

2. ALTRA-ECONOMIA: MODA CRITICA ED ECONOMIA CARCERARIA
RELATORI:
- PIETRO RAITANO, DIRETTORE ALTRECONOMIA (presenza da confermare)
- DEBORAH LUCCHETTI, PRESIDENTE FAIRCOOP
- ANNA NENNA, TERRE DI MEZZO
- PAOLO MASSENZI, RECUPERIAMOCI
3. SALVIAMO IL PAESAGGIO: CONSUMO DEL TERRITORIO, QUALITA' DELL'ARIA E MOBILITA' SOSTENIBILE.
RELATORI:
- LUCA MARTINELLI, GIORNALISTA AUTORE DEL LIBRO "SALVIAMO IL PAESAGGIO"
- MARIA GRAZIA BONFANTE, RESPONSABILE CREMONESE DEL MOVIMENTO
4. FILIERA CORTA BIOLOGICA, IMBALLAGGI ECOSOSTENIBILI E GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE
RELATORI:
- PRIMO BARZONI, AD DI PALM SPA
- MAURIZIO GRITTA, IRIS COOP DI CALVATONE
- RAPPRESENTANTE GASALASCO OGLIO PO
5. DECRESCITA FELICE E TRANSIZIONE
RELATORI:
- ANDREA BERTAGLIO, VICE PRESIDENTE MOVIMENTO DECRESCITA FELICE (presenza da confermare)




Elisa Nicoli , scrittrice di Altreconomia, oltre a presentare il suo nuovo libro in uscita a Settembre, terrà un Corso di Cosmesi Naturale (per iscriversi gasalasco@yahoo.it).

Lo Sponsor Tecnico Palm Spa di Primo Barzoni con la Coop Palm W&P e Palm Design fornirà Cinquanta Tavoli Ecosostenibili:


La Cena di Sabato 8 ed il Pranzo di Domenica 9 saranno alietati dal CATERING BIO della Cooperativa "IL CIOTTOLO" di Parma.

Tra i produttori di cibo biologico figurano tra gli altri:
Coop Iris di Calvatone (CR), BioCaseificio Tomasoni di Gottolengo (BS), Cavalli Valter di Casalmaggiore (CR), CANDIABIO di Torrile (PR), Az. Agr. Le Tavernazze di Cremona, Az. Agr. Corte Pagliare Verdieri di Commessaggio (MN), La Butega ad Franton di Guastalla (RE), Cascina Ca' de Alemanni di Malagnino (CR).

Tra i produttori di tessile sostenibile figurano tra gli altri:
Equixeden di Reggio Emilia, Casa sull'albero, Ecogeco di Verona, Partinverse di Mantova, Amblekodi di Ferrara, Moda Medea di Milano, Paola della Pergola di Milano, Lavgon di Pavia, Nivule, Astorflex di Castel d'Ario MN.


La Manifestazione aprirà Sabato 8 Settembre dalle ore 16 alle 23, mentre Domenica 9 sarà aperta dalle 10 alle 20.
Ingresso Gratuito.


Le Famiglie con Bambini, oltre che sfruttare la zona giochi del parco, potranno provare gratuitamente la Bici olandese Babboe Big che il Gasalasco stà promuovendo con l'iniziativa
"100 Bici X 100 Famiglie".




Il Gasalasco insieme a Casalasca Servizi Spa (azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti di circa 80.000 abitanti nel territorio Cremonese e Mantovano) presenteranno due nuovi progetti ECOMAMMA ed ECOFESTA volti alla diffusione, negli oltre 40 Comuni del territorio di competenza, dei Pannolini e delle Stoviglie compostabili nell'umido.



Sempre all'Ecofiera il Gasalasco firmerà una Convenzione con il Comune di Colorno per l'utilizzo di spazi comunali dove distribuire la SPESA del G.A.S. a tutti i Residenti del Comune che si associano al Gasalasco.




PERCHE' L'ECOFIERA?
Un'altra Economia è possibile, auspicabile, ormai non più rimandabile. La crescita del Pil fine a se stessa, oltre che non essere possibile data la limitatezza delle risorse, perde di ogni significato, se, a fronte di maggiori beni a disposizione dell'Uomo, rende il nostro Mondo invivibile, il cibo, l'acqua e l'aria che ci permettono di vivere inquinata e inservibile per i nostri figli e le prossime generazioni. Ecco perchè la Nuova Economia, che rinascerà da quella ormai agonizzante del Debito Pubblico e Privato e della Finanza fine a se stessa, non può che ripartire dal rispetto dei cicli della Natura.
Ecco perchè Venire, Partecipare, Contribuire all'Ecofiera Oglio Po: uno sguardo Positivo ad un nuovo modo dell'Agire Umano, Rispettoso, Etico, basato sulla Fiducia e Collaborazione reciproca tra le Persone.
Un Salto di Paradigma verso una maggiore Stabilità, più che sulla crescita, sul Rinnovamento e non Esaurimento delle Risorse Naturali, dove il termine Progresso acquisisce un senso nel miglioramento delle Qualità della Vità, del tempo a disposizione per coltivare/consumare Cibo Sano e Relazioni in famiglia, con gli amici, nella Comunità in cui si vive.
Vi aspettiamo !!!!




Perchè Venire, Partecipare, Contribuire all'ECOFIERA OGLIO PO
Se ti stai chiedendo perchè dovresti partecipare all'Ecofiera Oglio Po che si terrà l'8/9 Settembre 2012 a Casalmaggiore CR ti accontentiamo subito !!


Innanzitutto perchè abbiamo bisogno di avere Speranza nel Futuro.

In questi giorni di grande incertezza dove i mass media fanno a gara per inpaurirci per l'arrivo di un inevitabile Armageddon, Noi non mettiamo la testa sotto la sabbia, ma, consapevoli che stiamo vivendo un Cambiamento Epocale, vogliamo Essere Protagonisti Attivi e non passivi di ciò che ci aspetta. Non ci affidiamo alla politica ne entriamo in politica, ma attraverso il cambiamento dei nostri gesti quotidiani e di chi ci circonda pensiamo di poter incidere nel cambiamento dell'ambiente a noi vicino.
Al di là delle frottole che ci raccontano sulla Crisi e Guerra finanziaria in atto tesa a scaricare le responsabilità e i costi sulla massa della popolazione attraverso l'austerity, l'eliminazione del welfare state e la precarietà del lavoro, riteniamo che ben altre siano le questioni sul tavolo.

Ormai i Temi dell'inquinamento, del consumo di territorio, dell'esaurimento delle materie prime, dell'autosufficienza alimentare, delle produzioni biologiche, di un'economia più rispettosa dell'ambiente e dell'uomo, della riduzione dei consumi con più qualità e meno quantità,delle politiche sullo smaltimento dei rifiuti da oggetti da bruciare a oggetti da riutilizzare e rinnovare sono all'ordine del giorno e lo saranno sempre di più nei prossimi anni.

Un sistema economico complesso come il nostro, basato sulla specializzazione del lavoro e fortemente dipendente dal petrolio, dove una percentuale molto bassa della popolazione è impegnata e sa produrre cibo, non può essere lasciato al caso, ma pianificato per tempo attraverso regole certe e visioni di lungo termine, perchè l'inevitabile riconversione economica, che volenti o nolenti, ci investirà nei prossimi anni non si costruisce in poco tempo e deve partire dal basso attraverso il coinvolgimento delle Persone, che dovranno affrontare una Decrescita, sapendo che tale evento sara Felice o Infelice a seconda delle decisioni individuali e collettive che prenderemo tutti i giorni.

Tutte questi importanti argomenti sono presenti all'Ecofiera Oglio Po e sono lì a rappresentare che Una Nuova Economia è possibile ed è già presente intorno a Noi.

Ti aspettiamo!