Regione 300mila euro contro le nutrie

Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia
COMUNICATO STAMPA

Nutrie: PAVESI (PD): “APPROVATO IL FINANZIAMENTO DI 300MILA EURO. ORA I FONDI VENGANO GESTITI DALLE PROVINCE”
La lotta alle nutrie ha di nuovo i suoi fondi e con voto unanime del Consiglio regionale, riunitosi oggi, martedì 10 luglio 2012, per licenziare l’assestamento di bilancio. Si tratta di 300mila euro che danno soddisfazione prima di tutto a Giovanni Pavesi, consigliere regionale del Pd, il quale da tempo sta insistendo con Regione Lombardia per rifinanziare il piano di contenimento. Nell’assestamento di bilancio 2012, infatti, la voce era stata completamente azzerata.
“Azzeramento motivato con il fatto che il Consiglio ha appena approvato e inviato a Roma un progetto di legge al Parlamento proprio sulle disposizioni per il controllo della popolazione delle nutrie – ricorda Pavesi –. Ma sarebbe stato un errore: non sappiamo quanto tempo passerà prima che lo Stato si pronunci. Nel frattempo, riteniamo necessario dare continuità alle misure di contenimento di questo roditore che continua ad arrecare seri danni”.
Per la decisione presa Pavesi ringrazia l’assessore regionale all’Agricoltura De Capitani e i colleghi che hanno condiviso la volontà di proseguire nella campagna per il contenimento delle nutrie, “così dannose per le nostre colture – dice il consigliere Pd –. Ora, questi 300mila euro devono andare alle Province le quali poi possono decidere come distribuirli sul territorio”.
Si è, inoltre, votato un ordine del giorno, continua Pavesi, “presentato dalla Lega, unico astenuto l’Udc, i cui contenuti si identificano con la volontà del Pd tutta indirizzata all’individuazione di provvedimenti efficaci e risolutivi del problema”.
Milano, 10 luglio 2012