Regione Lombardia delibera interventi per difesa del suolo

Bottari: “Grande attenzione al territorio mantovano”
 “Non posso che esprimere soddisfazione – afferma il consigliere regionale del Carroccio, Claudio Bottari – per gli stanziamenti deliberati da AIPO e Regione Lombardia, relativi agli interventi per la difesa del suolo. E’ mia intenzione ringraziare l’assessore regionale Daniele Belotti, che ha saputo ascoltare le istanze provenienti dal territorio mantovano, al quale è stata riservata una grande attenzione.
Saranno realizzati il dragaggio ed il ripristino delle quote di deflusso in differenti punti del Canale navigabile Fissero-Tartaro-Canalbianco, in particolare a valle delle conche di navigazione di San Leone (Roncoferraro e Sustinente) e Trevenzuolo (Ostiglia). Oltre alla sicurezza idraulica, i lavori, per i quali è stata destinata la cifra di 250 mila euro, consentiranno un miglioramento della navigabilità del canale.
E’ stato inoltre dato il via libera alle opere di rinaturazione delle aree di pregio ambientale dell’asta del Fiume Po mantovano, ovvero il miglioramento e potenziamento degli habitat perifluviali compresi nella Zona di Protezione Speciale “Viadana, Portiolo, San Benedetto Po e Ostiglia”, presso l’isola fluviale Tripoli (comuni di Suzzara e Viadana). L’accordo operativo prevede un intervento finanziato in parte dalla Regione (50.000 euro), in parte da AIPO (100.000 euro) e dal Consorzio Forestale Padano (20.000 euro).
L’assessore Belotti ha reso inoltre noto che la deliberazione dell’assestamento di bilancio consentirà anche la messa a disposizione dell’anticipo da parte di AIPO del fondo di 5 milioni di euro per la realizzazione della controchiavica di Sermide. Un intervento di grande importanza per il territorio, che coniuga sicurezza idraulica con la tutela del patrimonio storico.”