Viadana, il Pd per i servizi essenziali

Faccio seguito all’appello lanciato dal Sindaco Giorgio Penazzi, all’unità delle forze politiche di maggioranza ed opposizione, per il mantenimento di servizi essenziali oggi messi in discussione.
Il PD è sempre stato a fianco del Sindaco e dell’amministrazione. In passato ad esempio lo è stato per portare avanti una proposta concordata con i comuni limitrofi sui locali da destinare al giudice di pace in modo da mantenere questo importante servizio. Lo è anche oggi nel rinunciare al canone d’affitto per l’agenzia dell’entrate al fine di evitare la chiusura dell’ufficio stesso e lo sarà nel trovare una soluzione al problema della caserma dei vigili del fuoco. Come siamo pronti a batterci per il nostro ospedale Oglio-Po.

Anche quest’anno Viadana è stato avvalorato fra i comuni virtuosi con la possibilità quindi di spendere più di altri. Saprà trovare soluzioni importanti pur nel rispetto dei conti.
D’altra parte, servizi essenziali come quelli sopra citati, sono di tutti i cittadini e non hanno colore politico, ma vorrei ricordare a chi oggi si permette di criticare il governo Monti ed il PD che lo sostiene, che siamo arrivati alla necessità di tagli così drastici a causa del mal-governo Berlusconi, che la Lega Nord ha sempre sostenuto ed appoggiato fino al ciglio del baratro.
Anche il PD non sempre concorda con le decisioni che Monti ha preso in questi mesi, ma un governo di responsabilità oggi è la nostra unica speranza e possibilità di salvezza dallo sfacelo al quale il centro destra ci stava portando.
 Fabrizio Nizzoli
Segretario PD Viadana