Viadana. L.P. a sostegno dell'appello del sindaco

Comunicato stampa della Lista Penazzi
«Appoggiamo senza riserve l’appello lanciato dal sindaco di Viadana in difesa dell’ospedale Oglio Po e degli altri servizi, dall’Agenzia delle Entrate agli uffici postali delle frazioni più piccole, che rischiano di essere tolti al nostro territorio a seguito dei tagli effettuati dal Governo Monti», dicono Attilio Scalari e Salvatore Villirillo, rispettivamente coordinatore e Consigliere comunale della Lista Penazzi. «Per quanto riguarda la riorganizzazione dei laboratori d’analisi del presidio ospedaliero, siamo convinti che non vadano assolutamente spostati a Cremona perché sarebbe un ulteriore passo verso il depotenziamento dell’Oglio Po, che va invece sorretto e rafforzato per l’importanza che riveste. In questa fase serve veramente a poco la polemica partitica tra chi, a livello nazionale, sostiene o non sostiene il Governo Monti. Serve, invece, che a livello locale tutte le forze politiche viadanesi, insieme al mondo dell’associazionismo, si impegnino senza tentennamenti, così come ha chiesto il sindaco Giorgio Penazzi, verso un obiettivo comune: difendere il nostro territorio, difendere i nostri cittadini, difendere i nostri servizi.
Attilio Scalari
Villirillo Salvatore