Viadana. Portanuova sul terremoto: "Immobilismo dell’Amministrazione"

Viadana sta dando grande prova di solidarietà verso i terremotati dell’Emilia e del Mantovano con la mobilitazione di associazioni e privati cittadini tra cui vogliamo segnalare e ringraziare l’ARCES, la Croce Verde, la Gelateria Rosa, i volontari della protezione Civile e tanti altri.
Purtroppo da registrare c’è l’immobilismo dell’Amministrazione Comunale anche a seguito della nostra proposta urgente protocollata il 12/06 con la quale abbiamo chiesto di formalizzare un gemellaggio con un comune colpito dal sisma e di coordinare ed incentrare tutti gli aiuti verso quelle popolazioni, proponendo anche di ospitare i bambini terremotati nei centri estivi comunali e parrocchiali.

Proposta rimasta inevasa come tanta altre senza nemmeno la soddisfazione di essere convocati dall’Assessore alla Protezione Civile (ex-Portanuova) per ricercare assieme soluzioni migliorative per una giusta causa.
L’attuale giunta comunale non perde occasione per dimostrarsi non all’altezza delle promesse elettorali e delle aspettative di quanto l’hanno votata, con una maggioranza PD sempre più succube di un Sindaco ragioniere rinunciando a svolgere quel ruolo propositivo e innovativo che altrove esercita con successo senza timore di confrontarsi ed aprirsi con quanti hanno a cuore la nostra città e l’interesse dei cittadini.
Lista Civica Portanuova
Viadana