"Ponte a singhiozzo, Penazzi va da Pastacci"

Saccani: "no a strumentalizzazioni politiche". Sabato picchetto sul ponte del Comitato
Il 12 settembre il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi andrà dal presidente della Provincia di Mantova Pastacci a portare le proteste dei residenti e non solo riguardo il ponte in chiatte di Torre D'Oglio. Sul tavolo verranno analizzate le problematiche e le proposte per trovare una soluzione del caso. Esso, al di là del lato estetico-paesaggistico, è una via di comunicazione tra due realtà densamente abitate, in altre parole un strada di collegamento importante. Talmente importante anche in passato che gli avi lo hanno costruito a regola d'arte e funzionava bene se si considera che la media delle chiusure annuali era di soli 17 giorni. La recente siccità ha invece costretto alla chiusura il recente manufatto per oltre due mesi solo questa estate, polverizzando - in peggio - il record precedente. L'ass. Saccani - scrive la Gazzetta - invita a non strumentalizzare politicamente la faccenda il riferimento è al picchetto che domani alle 10:30 un il comitato "Salviamo il ponte di Torre D'Oglio" ha organizzato insieme anche a forze politiche presso il ponte.