Prodi e Renzi a Pomponesco per un matrimonio

Prodi e Renzi in un altro incontro
I pezzi grossi snobbano il sindaco amareggiato per non averli potuti incontrare
Giovedì sera nel più prestigioso ristorante di Pomponesco si è radunata una parte dei pezzi grossi del Partito Democratico ufficialmente per partecipare al matrimonio dell'imprenditrice di Guastalla Annamaria Artoni. Erano presenti fra gli altri Matteo Renzi (il rottamatore), il presidente della Regione Errani ed Enrico Letta, infine l'ex premier ed eminenza grigia del disciolto partito ulivista Romano Prodi. Lo scoop è della Provincia che dedica ampio spazio all'evento. Naturalmente nulla è dato sapere su quanto Prodi e Renzi si sono detti ma è probabile che si sia discusso anche della situazione all'interno del Pd in cui i giovani vorrebbero scalzare i vecchia guardia. I pezzi grossi naturalmente non hanno potuto mantenere l'incognito anche in ragione delle molteplici auto blu, scorte ecc. che hanno invaso sgommando la piazza cosa che non ha potuto certo potuto passare inosservata. Una nota a margine dell'evento è che il sindaco di Pomponesco Baruffaldi non è stato nemmeno preso in considerazione, una "dimenticanza" che ha lasciato amareggiato il primo cittadino che almeno si aspettava un stretta di mano, ma, si sa, *"De minimis non curat praetor".

*De minimis non curat praetor è una locuzione della lingua latina che tradotta significa il pretore non si occupa di cose di poca importanza o di poco conto.