Viadana. Dimessa due volte ma sarebbe meningite

I genitori dopo due esami negativi al pronto soccorso dell'Oglio Po la portano a Parma
I Giornali locali raccontano di una delicata vicenda. I fatti risalgono a Venerdì scorso e riguardano una bambina (di cui ovviamente si tace il nome) di Cicognara che dice la Provincia: "Due volte dimessa in poche ore al pronto soccorso dell'ospedale Oglio-Po di Vicomoscano, poi, all'aggravarsi delle condizioni la decisione dei genitori di portarla al Maggiore di Parma dove i medici hanno riscontrato una forma di meningite virale." Il dossier è ora sul tavolo della direzione sanitaria dell'Oglio Po che, al momento, non rilascia dichiarazioni, benché siano al vaglio i vari passaggi della vicenda. "A quanto si apprende - racconta ancora La Provincia - il primo ricovero risale alle 15 di venerdì scorso.... la seconda visita al pronto soccorso alle 20 e trenta circa e anche in questo caso la paziente sarebbe stata dimessa... ma senza una diagnosi di meningite". Nel corso delle ore successive l'aggravarsi delle condizioni ha portato alla decisione della famiglia di rivolgersi all'ospedale Maggiore di Parma dove a seguito di un esame liquido spinale sarebbe emersa la diagnosi di meningite. Secondo la Gazzetta - che parla anch'essa del caso - l'Asl ha diramato un comunicato in cui si dice che la situazione è comunque sotto controllo.