Viadana. Il sindaco: "Non si speculi sui dipendenti"

RISPOSTA AL CONSIGLIERE GIALDI
Il mio intervento in consiglio comunale in merito alla riorganizzazione degli uffici e delle relative risorse umane è stato volutamente distorto e artatamente abusato dalla consigliera di Portanuova per creare zizzania e per compromettere  gli ottimi  rapporti  tra il personale dipendente  e il sindaco con la sua giunta. Voglio  fare chiarezza ed essere ben esplicito affinché certi messaggi volutamente falsati non possano alterarli  bensì migliorarli.
I dipendenti del comune di Viadana non sono numerosissimi  ( meno di un dipendente ogni 2000 abitanti); il comune di Mantova, per esempio, in proporzione ne ha  più del  doppio (ovvero più di due ogni 2000 abitanti). Inoltre a rendere più complessa la gestione gioca il fatto che il comune di Viadana è territorialmente uno dei più vasti della Lombardia (il 2° dopo Milano)  per cui non si può assolutamente affermare che ci sia un eccesso di personale.


I  previsti risparmi della “spending review” ci hanno imposto un drastico stop al turn-over  del personale  ed un vero e proprio blocco delle assunzioni.
La Gialdi ha volutamente estrapolato una frase da una mia dichiarazione in Consiglio. Ho affermato, e le registrazioni lo potranno dimostrare, che nell’Amministrazione ci sono dipendenti che lavorano poco, altri che lavorano molto e altri che non si risparmiano ed è dovere di un’Amministrazione fare in modo che tutti siano stimolati a fare di più, perché spesso la negligenza sul lavoro è dovuta a scarso interesse, coinvolgimento, e responsabilità.
Quindi scarsa motivazione da parte di alcuni dipendenti e non fannullaggine! Obbligo dell’amministrazione è un puntuale controllo ed un corretto utilizzo delle forze lavoro senza creare conflitti  bensì attuando una  loro gestione ottimale che si ottiene altresì rivedendo periodicamente  schemi, sistemi e metodi.
Colgo altresì l’occasione per complimentarmi con tutti i dipendenti che fanno il loro dovere con senso di responsabilità, con impegno, con capacità. E sono tanti in comune di Viadana.
Il Sindaco
Dr. Giorgio Penazzi