Guerra delle merendine di una ditta viadanese

Sulla gazzetta un articolo narra delle vicende di una ditta viadanese sloggiata dalla scuola D'Arzo di Montecchio questo benché l'azienda pare abbia vinto un regolare appalto. La battaglia a colpi di carte bollate è ingaggiata dalla ditta viadanese di distributori automatici Ideal service e la dirigenza della scuola che addirittura impedisce dal 15 ottobre agli addetti di entrare nella scuola. L'appuntamento per la firma definitiva del contratto slitta di continuo - ma non per volontà dell'azienda di distributori automatici di merendine - dicono i titolari. L'articolo non menziona i motivi per cui la dirigenza scolastica pone difficoltà all'insediamento delle macchinette anche se si menziona la coincidenza della installazione di altri apparecchi a Sant'Ilario e Montecchio senza tuttavia che si capisca dove stia il nesso.