Piano cimiteriale a Cizzolo e Cavallara

Questa mattina è stato compiuto un passo molto importante per dipanare la questione che da tempo occupa le pagine dei giornali, ovvero il divieto di sepoltura imposto dall'ASL e recepito nel piano cimiteriale per le frazioni
di Cizzolo e Cavallara. Sono stati posizionati tubi perforati avvolti da tessuto traspirante in materiale geotessile che permette l'infiltrazione dell'acqua della falda ma che protegge dai detriti. Con questa predisposizione sarà possibile effettuare tutte le misurazioni della falda necessarie per verificare l'effettivo livello dell'acqua che secondo le normative regionali creerebbe i problemi di sepoltura. Presenti al momento dell'interramento oltre al tecnico comunale ed un geologo esperto, vi erano il Vice Sindaco Dario Anzola
insieme al Parroco di Cizzolo Don Bruno. Anzola:"le piogge dell'ultimo periodo,
fortunatamente, hanno fatto si che si potesse procedere all'interramento
prima del previsto. In piena sintonia con don Bruno abbiamo, con rapidità, creato
tale predisposizione che permetterà di misurare i livelli in periodo di
falda alta che viste le previsioni non dovrebbe tardare ad arrivare. Con questo
intervento siamo andati incontro alle richieste dei cittadini pur garantendo
il rispetto delle norme attualmente vigenti che speriamo le nuove misurazioni
possano smentire eliminando il divieto in essere. Tra l'altro siamo ancora
in attesa che l'ASL risponda alla nostra richiesta di sospensione del divieto
di sepoltura fino a che non saremo in possesso dei nuovi dati".