Solidarietà Pro Scuole dall’Umbria

Sabato 29 settembre grande accoglienza da parte dei cittadini di Villastrada Umbra (Castiglione del lago - PG) per la delegazione di Villastrada e Dosolo giunta in occasione della bellissima serata organizzata dalle associazioni locali per la raccolta fondi pro scuole danneggiate dal sisma di maggio.
Grande è stata la partecipazione e la solidarietà di questa comunità che ci  ha dato un contributo importante non solo economico ma anche morale,  di senso di fratellanza e d’identità.

Le tante associazioni promotrici (Club Sportivo Villastrada; Avis Castiglione del Lago; Aido Castiglione del Lago; Rione Soccorso; Moto Club Trasimeno "G.Capecchi"; Arte e Sostegno ONLUS; Centro Sociale Anziani "L'Incontro"; Associazione Radio Amatori C.B. Trasimeno; Circolo ARCI Castiglione del Lago; Azzurro per l'Ospedale; Comitato Confraternita di San Domenico; Confraternita di Misericordia di Castiglione del Lago; Archeoclub Castiglione del Lago; Gruppo Folkloristico Agilla e Trasimeno; Schola Cantorum di Castiglione del Lago; Associazione Ideando; Sezione Soci Coop di Castiglione del Lago; CeSVol Perugia; la Sezione Soci COOP Centro Italia di Castiglione del Lago;  Idea.ndo   Associazione di idee) hanno dimostrato quanto sia importante la collaborazione e  l’unione delle forze per il raggiungimento di un obiettivo comune. Quest’alleanza ha fatto pensare a una sorta di “Campovolo in salsa castiglionese”; così, fatte le debite proporzioni, anche l’area del Trasimeno gioca la carta dell’unione delle forze che ha portato a un’ottima riuscita dell’evento.   In un momento come questo dove l’istruzione pubblica ha più bisogno di sostegno per garantire l’offerta formativa solo con persone sensibili e attente, come loro si sono dimostrate, si può attuare attività in sostegno e aiuto.
Dopo cinquanta anni di gemellaggio tra le due Villastrada si è tenuta viva questa tradizione, anche tramite le scuole, un ringraziamento è dovuto all’interessamento dei sig. Amilcare Malacarne e Marco Bozzolini   che hanno dato continuità al progetto iniziato l'Ins. Riccarda Mattioli.