Viadana. Tunisino ubriaco, due vigili all'ospedale

La Voce dà la notizia che due vigili di Viadana sono rimasti vittima della follia dovuta ad ubriachezza di un tunisino già rispedito in aereo al suo paese d'orgine. L'extracomunitario - scrive il giornale ha rimediato molti reati che vanno dalle molestie alla resistenza, oltraggio, e minacce a pubblico ufficiale. I due vigili - mentre cercavano di caricare l'extracomunitario di 35 anni già noto per le sue intemperanze e le sue inclinazioni al bere - sono stati oggetto della violenza del uomo, entrambi gli agenti hanno dovuto essere curati in ospedale. Il fatto - riferisce la Voce -  è accaduto in centro a Viadana dove il tunisino ubricaco dava fastidio alle persone nei locali pubblici. Mentre l'uomo veniva scortato presso la caserma l'ubriaco - in preda al furore probabilmente anche dovuto all'alcol - si dimenava lanciandosi contro il finestrino del mezzo e ferendo gli agenti.