Ladro acrobata catturato e condannato

Non poteva fare altro che dichiararsi colpevole e implorare la clemenza della corte il rumeno che insieme ad un manipolo di suoi complici (fuggiti) si è calato dal tetto del centro commerciale padano a Casalmaggiore facendo scempio dei videopoker della sala giochi Planet scassinati con un piede di porco facendo grossi danni e riuscendo ad impossessarsi di oltre 10mila euro. Ma l'allarme collegato con le forze dell'ordine ha consentito la sua cattura in flagranza. Nel processo per direttissima ha patteggiato una pena di un anno e 10 mesi, pena che l'uomo - un 30enne di nazionalità rumena senza fissa dimora - dovrà scontare in carcere. Lo straniero, intorno alla mezzanotte si era introdotto dal lucernario calandosi con una corda, dopo l'irruzione degli agenti aveva tentato di nascondersi nella lavanderia ma è stato catturato con una bella azione delle forze dell'ordine.