Viadana. Bilancio partecipato e albo pretorio nelle mozioni di Portanuova

Viadana, 16-11-2012
Al Presidente del Consiglio
del Comune di Viadana
Mozione Consiliare per la pubblicazione online delle determine dirigenziali e per l’adeguamento alla nuova legge 7/8/2012 n.134 (conversione del D.L.22/06/2012 n.83)
IL CONSIGLIO COMUNALE
Preso atto
Che la Legge n.69/2009, all’articolo 32, ha previsto l’obbligatorietà della pubblicazione, da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici, nei propri siti informatici, degli atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale: obbligo che la Legge 25 del 26/2/2010 ha previsto a partire dal 01/01/2011 mentre il Comune di Viadana si è adeguato solamente dal 01/01/2012;
 che il successivo comma 5 dell’art. 32 della L. 69/2009 prevede che a decorrere dall’1.1.2011 le pubblicità effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale;

rilevato
 Che la Sentenza n.1370 del 15 marzo 2006 del Consiglio di Stato (Sezione V) ha stabilito che “La pubblicazione all’Albo pretorio del Comune è prescritta dall’art. 124 T.U. n. 267/2000 per tutte le deliberazioni del Comune e della Provincia ed essa riguarda non solo le deliberazioni degli organi di governo (Consiglio e Giunta municipali), ma anche le determinazioni dirigenziali”;

Che, con parere del 2.1.2012,  il Ministero dell’Interno ha precisato gli obblighi di pubblicazione, per i Comuni, delle determinazioni dirigenziali sui siti informatici, introdotti dall’art. 32 (Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea) della Legge 28 giugno 2009, n. 69;

Che le “Linee guida in materia di trattamento di dati personali contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato da soggetti pubblici per finalità di pubblicazione e diffusione sul web - 2 marzo 2011” (Gazzetta Ufficiale n. 64 del 19 marzo 2011) prevedono adeguate indicazioni sull’eventuale omissione di dati “sensibili” per quanto riguarda le persone fisiche all’interno di atti quali – ad esempio – le già citate determinazioni;

 Che il “Vademecum – Modalità di pubblicazione dei documenti nell’Albo online” (luglio 2011), facente parte delle Linee guida per i siti Web delle PA (in applicazione della direttiva del Ministro per la Funzione Pubblica n. 8/2009) prevede ulteriori delucidazioni sulle modalità di pubblicazione degli atti amministrativi all’albo pretorio;

Che il CiVIT (Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle amministrazioni pubbliche) ha emanato una serie di delibere contenenti linee guida con obblighi e modalità di pubblicazione dei contenuti minimi tra cui gli atti all’albo pretorio on line;

Considerato
Che, la Legge n.134 del 7/08/2012, convertendo il D.L. n.83 del 22/06/2012, all’art.18, comma 1, prevede,a partire dal 01/01/2013, che “la concessione delle sovvenzioni, contribuiti, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l’attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone,professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere di cui all’articolo 12 della legge 7 agosto 1990 n.241 ad enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicità sulla rete internet, ai sensi del presente articolo e secondo il principio di accessibilità totale di cui all’articolo 11 del Dlg 27/10/2009 n. 150;

Preso atto
Che il Comune di Viadana, attraverso gli organi preposti, non ottempera alla pubblicazione delle determine dirigenziali, provvedendo solamente all’invio periodico, sottoforma di riepilogo e non nella sua completezza, ai consiglieri comunali, in chiaro contrasto con la normativa vigente come evidenziato nei punti precedenti;

Impegna Sindaco e Giunta

1) A dare disposizioni precise al Segretario Comunale e agli uffici preposti affinché si provveda immediatamente alla pubblicazione integrale sul sito internet del Comune di tutte le determine dirigenziali a far data dal 01/01/2012 in quanto, come previsto dal comma 5 dell’art. 32 della L. 69/2009,  quelle cartacee e mai pubblicate online non hanno effetto di pubblicità legale;
2) A verificare che gli uffici siano già attrezzati per adempiere agli obblighi di pubblicazione in rete, a far data dal 01/01/2013, di quanto previsto dall’art.18 della Legge n.134 del 7/08/2012 e, nel caso, di mettere a disposizione le eventuali risorse necessarie affinché si possa siano rispettati i termini di legge:
Gialdi Simonetta - Capogruppo Lista Civica Portanuova
LISTA CIVICA “PORTANUOVA”
Viadana – Mn
--------------------------------
Viadana, 19-11-2012
Al Presidente del Consiglio
del Comune di Viadana
Proposta d’integrazione della Mozione Consiliare per l’introduzione del “Bilancio Partecipativo” presentata dal gruppo PD

Condividendo le premesse della mozione presentata dal PD e ritenendo di dover indicare tempi e modi per l’introduzione del “Bilancio Partecipativo” nel nostro Comune si propone di modificare ed integrare la proposta di impegno del Sindaco e la Giunta come segue (indicate in rosso):

Il Consiglio Comunale di Viadana Impegna il Sindaco e la Giunta
a promuovere ed intraprendere  , nei tempi utili, un’azione politico-amministrativa reale e concreta atta a deliberare l’introduzione, in forma sperimentale, dello strumento democratico del “Bilancio Partecipativo”, per l’anno a seguire.
 L’iniziativa dovrà avvenire con le seguenti modalità:
1) nomina, entro il 15/12/2012, di una commissione consiliare sul Bilancio Partecipativo composta dal Sindaco o suo delegato e da n. 5 consiglieri di cui 3 espressione della maggioranza e 2 della minoranza, tutti di partiti diversi con il preciso compito di esaminare altre esperienze amministrative già attive sul bilancio partecipativo e scegliere un percorso che possa essere intrapreso anche a Viadana;
2) entro il 15/02/2013 la commissione dovrà depositare agli atti consiliari (e pubblicati sul sito internet del Comune) una relazione del proprio lavoro di ricerca unitamente alla propria proposta e ad una bozza di regolamento per il bilancio partecipativo, aprendo i termini di 30 gg. per la raccolta di osservazioni e proposte da parte dei cittadini e delle altre forze politiche e sociali.
3) entro il 31/03/2013 la proposta della commissione e la bozza di regolamento, unitamente ad eventuali osservazioni, dovranno essere portati in approvazione al Consiglio Comunale.
Gialdi Simonetta - Capogruppo Lista Civica Portanuova
--------------------------
LISTA CIVICA “PORTANUOVA”
Viadana – Mn