Viadana. "Chi paga le primarie?"

Con la presente si fa  pubblicamente richiesta alla Segreteria del PD di Viadana di alcune informazioni in merito ai costi delle Primarie per la scelta del leader di coalizione (PD-API-SEL) del Centrosinistra .
Alcune sedi preposte  alle votazioni, notoriamente a pagamento per tutti i cittadini, come la sala civica comunale a Cicognara, la sala civica Mentana di Cizzolo e la sede Avis di Casaletto, sono state affittate o gentilmente concesse dal Comune, dunque a spese di tutti contribuenti?
In caso di affitto giornaliero, le quote diarie come sono state pagate? Con i soldi del partito o con il ricavato dei due euro richiesti ad ogni elettore o in altre modalità?
Le spese del riscaldamento per le sedi ex scuola materna di Cogozzo , della Biblioteca di San Matteo e della ludoteca di Viadana  sono a carico del PD o a carico del Comune (dunque a spese di tutti i cittadini)?
Esiste un sito on-line dove poter conoscere il numero di votanti e la somma dei soldi raccolti? In nome della trasparenza, è possibile sapere come verranno utilizzati i soldi raccolti richiesti agli elettori del centrosinistra?
Consideriamo prioritario informare in modo trasparente tutti i cittadini sulle spese sostenute per le Primarie del Centrosinistra, considerando soprattutto il fatto che è stato chiesto a loro un contributo di 2 euro, a cui si aggiungeranno altri 2 euro per il ballottaggio di domenica 2 Dicembre, nonostante milioni di rimborsi elettorali ricevuti dal PD.
Vi ringrazieremo se vorrete dare ai cittadini una prova concreta di trasparenza dando loro un pubblico riscontro.