Viadana. Ieri reso omaggio a Merlino

Il nono anniversario della strage di Nassiriya in cui morì Filippo Merlino è stato celebrato domenica al cimitero di Viadana. All'epoca il sottotenente Merlino era comandante della stazione dei Carabinieri di Viadana. Al ricordo del milite caduto in Iraq nove anni fa hanno preso parte il Prefetto Mario Rosario Ruffo, il Questore Antonino D'Aleo, il comandante provinciale dell'Arma colonnello Roberto Campana, il comandante della compagni di Viadana Alessandro Zelasio, il sindaco Giorgio Penazzi e la comandante della polizia locale Doriana Rossi. La solennità della commovente celebrazione è stata accresciuta da un folto picchetto che ha reso l'onore delle armi al militare caduto insieme a 11 colleghi in Iraq durante una vile operazione terroristica.