Viadana. "Negato accesso agli atti comunali"

Ferreri (Udc)
Denuncia del capogruppo Ferreri che racconta di essersi visto negare una richiesta all'ufficio tecnico
Il consigliere e capogruppo udc in consiglio Ferreri denuncia sui giornali che di essersi visto rifiutare una richiesta all'ufficio tecnico. Secondo l'articolo una circolare del sindaco i consiglieri comunali possono essere ricevuti dal sindaco per eventuali chiarimenti solo due la settimana. Ferreri ravvisa una violazione di alcuni articoli dello statuto comunale che darebbero libero accesso agli atti comunali senza alcun vincolo perché utili all'espletamento del loro mandato democratico. Ferreri ricorda che il Comune è la casa dei cittadini e che i consiglieri li rappresentano chiedendo la giusta trasparenza e accesso agli atti. "Fornire informazioni ai consiglieri - contesta Ferreri - penso sia un diritto senza vederci sbattere la porta in faccia"