I 164 sognatori del Gasalasco

164 SOGNATORI !!!
Dipendenti Pubblici e Privati, Insegnanti, Imprenditori Piccoli e Grandi, Professionisti, Casalinghe e Disoccupati è questo il Gruppo di Centosessantaquattro soci del Gasalasco, Famiglie e Persone, residenti in tutto l'Oglio Po, che pensano che un'altro Mondo ed un'Altra Economia sia possibile e cercano di realizzarla insieme.
E' stato un anno intenso pieno di impegni: dagli incontri sul territorio per farsi conoscere alle visite domenicali presso i produttori biologici locali, dai corsi sul saper fare saponi e detersivi al baratto di vestiti e accesori femminili, dall'Ecofiera Oglio Po alla Rivoluzione Dolce della Transizione, il Gas Fotovoltaico e tanti acquisti di cibo a km zero bio, Ecofeste, Pannolini Compostabili nell'umido e proposte di Mobilità sostenibile, interviste su RC29 e Telecolor.Tanto si è fatto e tanto si dovrà fare nel prossimo futuro perchè sempre più Persone possano conoscere il Gasalasco e tutte le attività che si possono fare insieme per ricostruire una Comunità Locale Resiliente pronta ad affrontare i grandi problemi che questa società dei consumi e della crescita infinita ormai al capolinea porterà e stà portando alle Famiglie e sul Territorio.
Economia Locale, Autoproduzione, Gruppo di Acquisto, Corsi, Banca del Tempo, Ecofiera, Transizione, Moneta Complementare Locale, Sede e punti di distribuzione capillari sul territorio, Portale Internet, Orto Condiviso, Car Sharing e chi più ne ha più ne metta, queste sono le sfide da realizzare nel 2013. Certo non da soli ma con tante altre Persone, che siamo convinti si uniranno a noi, perchè è sempre maggiore la consapevolezza che bisogna cambiare il proprio stile di vita e rilocalizzare le nostre scelte di consumo.
Abbiamo incontrato tanti Amministratori Locali nel nostro viaggio, da Casalmaggiore a Viadana, da Commessaggio a Rivarolo del Re, da San Giovanni in Croce a Scandolara Ravara, da Calvatone a Colorno e tanti altri; chissa che qualcuno di loro decida di collaborare con noi per permettere ai propri cittadini e al territorio di loro competenza di trovare una soluzione alternativa a questa Crisi.
E' finito il tempo della Speranza fine a se stessa e di quella luce in fondo al tunnel che non arriva mai, rimbocchiamoci le maniche ed insieme costruiamo il nostro Futuro !!

Gian Carlo Simoni
http://gasalasco.blogspot.it/2012/12/164-sognatori.html