Notizie Flash mar. 11 Dic. 2012

Viadana. Nuova farmacia a Bellaguarda?
Al posto dell'ufficio postale che salta a Bellaguarda si offre una nuova Farmacia.  Questa la proposta che il sindaco Penazzi avanzerà questa sera in occasione di un incontro al centro servizi di Bellaguarda. Oggi il centro servizi ospita l'ambulatorio del medico e la sala Civica, lo spazio che sarebbe dovuto andare all'ufficio postale non può restare vuoto di qui l'idea di farci una remunerativa Farmacia. (Provincia)
Buzzoletto. Poste di Buzzoletto. Picchetti a Viadana
"Siamo pronti a picchettare a oltranza l'ufficio centrale di Viadana se non otterremo risposte soddisfacenti" Queste le parole del comitato anti-chiusura dell'ufficio postale.  Quella da intraprendere sarebbe una sommossa non solo simbolica contro le poste togliendo conticorrenti e libretti. Le Poste chiudono l'ufficio di Buzzoletto e i cittadini inneggiano alla rivolta. Come? Boicottando - o meglio - invitando a boicottare l'azienda che ormai di pubblico ha solo il ricordo. Il suggerimento è quello di intraprendere azioni che ottengano visibilità. (Provincia)
Dosolo non vuole il walfare con Viadana
Dosolo non intende aderire alla proposta pervenuta da Viadana nella persona del sindaco per dare il via ad una unione diversa dall'attuale nel campo dei servizi sociali. Il motivo è che modificando la figura giuridica dell'attuale collaborazione tra comuni che già esiste si andrebbe ad uno statuto che darebbe al comune capofila la leadership. Di qui la contrarietà di Dosolo che evidentemente non vuole "cedere sovranità" a Viadana. Anche per queste ragioni di primogenitura Dosolo preferisce invece proseguire l'esperienza di integrazione con Pomponesco. (Gazzetta)
Viadana. Croce Verde cerca ambulanza
Nuove normativa hanno resa necessaria la dismissione di tre mezzi. Anche tramite le raccolte fatte con il calendario (quest'anno "in forma ridotta") si cercherà di raccogliere i fondi per una nuova ambulanza. (Gazzetta)
Viadana non rinuncia alle luminarie
Sabato pomeriggio con una cerimonia in piazza alla presenza di Don Floriano e gli assessori Anzola e Federici i bambini della scuola di Musica dei volontari della proloco si sono accese le luminarie. (Gazzetta)
Viadana. Addio al Festival Lodoviciano
Il Festival dedicato al musicista Viadanese che negli anni scorsi in epoca di vacche grasse era costato alla collettività fino a 130 mila euro ora è stato sostituito dalla rassegna "Oltre Ludovico". Ad essere eseguite non sono più le musiche di Grossi bensì Bach ed Hengel. Il concerto alle 21 in S. Rocco. (Gazzetta)