Notizie flash sab. 15 dic. 2012

Viadana. Bottari sereno sul caso rimborsi
Il viadanese Bottari - non indagato sul caso rimborsi - si dice sereno. Il leghista si aspettava gli sviluppi dell'inchiesta dopo la perquisizione negli uffici regionali del partito. Bottari si dice estraneo ad un sistema che potrebbe vedere coinvolto qualche suo collega di partito che avrebbe ecceduto nel farsi rimborsare certe spese. (Provincia)
Viadana, aiuti o sovvenzioni?
La lista Portanuova lancia un commento su fb in cui si pone domande su come vengano elargiti gli aiuti in denaro da parte del Comune: "Nessun controllo sul possesso di auto di grossa cilindrata o di rate di leasing che fanno la differenza tra chi è veramente in difficoltà e chi fa finta lavorando a nero. Soldi dati in contanti col rischio che vengano spesi per qualcos'altro (magari al gratta e vinci)." La vicenda sarà discussa al prossimo consiglio comunale.
Il viadanese Capaldo candidato in Regione
I candidati mantovani alle regionali per il mov 5 stelle saranno Carla Armellini, Stefano Capaldo e Andrea Fiasconaro. Capaldo come è noto fa parte del gruppo viadanese del movimento ha 29 anni ed è perito chimico. (Gazzetta)
Viadana. Barzoni propone fusione con Dosolo e Pomponesco
Al prossimo consiglio Comunale il consigliere Cesare Barzoni proporrà la fusione dei tre comuni rivieraschi che tanto hanno in comune dal punto di vista territoriale economico e antropologico. La fusione consentirebbe - nelle previsioni del consigliere -  l'innesco di sinergie ed economie di scala che potrebbero portare al migliormento di alcuni servizi nonché la riduzione delle spese delle macchine comunali. Naturalmente dal punto di vista toponomastico non cambierebbe nulla. (Gazzetta)
Viadana. Pari opportunità o quote obbligatorie?
La commissione comunale per le pari opportunità ha presentato il programma 2013 che prevede iniziative a costo zero perlopiù consistenti in promozioni, divulgazioni ma anche attenzione alla presenza delle donne nei ruoli chiave. Zanazzi (Pd) ha chiesto l'acquisizione dei dati sulla presenza delle donne rappresentanti il Comune in enti e fondazioni. Per Manfredi (Pdl) occorre una riflessione se ormai il concetto di quote riservate non sia un valore che sia già stato superato dal concetto di merito. (Gazzetta)
Viadana. Ferreri: "Protocollata lettera anonima"
Sul caso della elezione del cda della fondazione Ponchiroli s'apprende grazie alle indagini del consigliere Ferreri che una lettera non firmata ma intesta all'Udc sarebbe stata protocollata come autentica. Il consigliere Ferreri rivela che gli intestatari del gruppo Udc fossero all'oscuro della missiva ed ignari del contenuto benché questa fosse intestata col loro logo ancorché non firmata in calce. (Provincia)