Viadana, Approvato bilancio partecipato

Sono particolarmente soddisfatto dell’approvazione avvenuta nell’ultimo Consiglio Comunale della Mozione presentata dal PD sull’istituzione nel nostro Comune del Bilancio Partecipativo.
Una scelta amministrativa molto importante e qualificante che potrà favorire processi di democrazia partecipativa dando la possibilità ai cittadini di poter decidere come destinare parte delle risorse messe a disposizione dal Comune nel Bilancio Annuale di Previsione.
Il Capogruppo della Lega Cavatorta ha criticato tale scelta accusando l’amministrazione di sottrarsi dal proprio ruolo amministrativo.

Tutt’altro, è proprio in virtù dell’affermazione della nostra compagine amministrativa e del nostro programma nel quale la partecipazione democratica è uno dei punti più qualificanti, che il Gruppo PD ha fermamente voluto introdurre questo importante strumento di coinvolgimento.

Come ho ribadito nel mio intervento in Consiglio Comunale il Bilancio Partecipativo sarà parte integrante del Bilancio di Previsione redatto dall’Amministrazione, la quale si farà carico di recepire idee, proposte, soluzioni specifiche su diversi settori amministrativi: arredo urbano, verde pubblico, interventi nelle frazioni, scuola, cultura, ecc., mettendo a disposizione anche le risorse necessarie dopo una verifica delle fattibilità tecniche e finanziarie.

Con l’approvazione della  Mozione si avvierà un percorso di valutazione e confronto entro il 31/3/2013 che vedrà necessariamente coinvolti tutti i gruppi Consiliari e che porterà alla redazione di un apposito regolamento.
Dopo l’intervento del Sindaco, che ha espresso il proprio apprezzamento per questa proposta innovativa assunta dall’Amministrazione, la Mozione è stata approvata con 12 voti a favore (PD-UDC-Lista Penazzi-Civica Portanuova) e 4 astenuti (PDL-Lega-Lista Barzoni).

    PAOLO ZANAZZI – CAPOGRUPPO PD