Viadana. Gavetti, cantautore del Po

Oreste Gavetti, viadanese, 57 anni, da anni coltiva la passione di comporre proprie canzoni
Autodidatta suona chitarra e armonica. Ha pubblicato due CD autoprodotti. Il primo “ Un uomo imperfetto” del 2002 conteneva 10 brani, tutti composti da lui. In un brano ha collaborato anche il figlio Luca. I temi trattati nelle canzoni riguardavano maggiormente le tematiche sociali e della vita in generale. Il secondo CD “ Lungo la Riva del Fiume” è uscito nel febbraio 2012 e contiene 10 canzoni, tutte scritte da lui. In questo lavoro emergono maggiormente aspetti introspettivi e di esperienze di vita. Il brano che dà il titolo al CD “Lungo la riva del Fiume” racconta del legame affettivo e profondo che lega l' autore al nostro Fiume, fonte di ispirazione e di meditazione ben riassunti nella parte del brano che dice “lungo la riva del fiume mi piace stare in silenzio, mi piace sentire le voci che sento dentro”.
  Nei brani “ Grazie” e “ Sei tu la mia luce” emerge fortemente il bisogno di valorizzare gli aspetti positivi della vita, evidenziandone anche i lati misteriosi che sono da sempre motivo di ricerca e di domanda da parte dell' uomo. “Una vecchia signora” è un brano vivace che disegna un quadro fiducioso nel futuro con i colori del coraggio e della speranza. Altri brani come ad esempio “Domani è un altro giorno lo so” mettono in risalto più aspetti sociali. Completano la track list il brano d' apertura “Tenersi tutto dentro non conviene” con un assolo del chitarrista Marco Braga degno dei migliori solisti, “Santa Lucia” che rimanda alla esigenza di ottenere in regalo sentimenti veri come la gioia e la malinconia, “Con le mani verso il cielo” che rappresenta il bisogno dell' uomo di stabilire anche dei legami spirituali, “Fammi volare, fammi sognare” che è un invito a superare le incomprensioni e credere in un mondo migliore. Infine la canzone “Ora” che parla della necessità di guardarsi allo specchio e fare un bilancio della propria vita, con l' intento di scoprirne anche i lati positivi nascosti. In entrambi i CD, Oreste Gavetti si è avvalso della collaborazione del maestro Stefano Pantaleoni, viadanese, che ha curato la produzione, gli arrangiamenti e ha suonato pianoforte e tastiere varie. Da segnalare anche l' aiuto vocale di un altro viadanese “Fedo” Federici, cantante molto affermato. Molto apprezzata anche la collaborazione come vocalist di Silvia Borelli. Estremamente valido l' intervento alle chitarre soliste, sia acustica che elettrica, di Marco Braga, chitarrista suzzarese ma ben noto anche a Viadana. La grafica è stata curata da Marco Boni. Le fotografie sono di Amedeo Buttarelli.