Viadana. "Sulla caserma dei Vigili del Fuoco"

Intervengo a precisazioni delle note rilasciate dal capogruppo PDL Manfredi e dall’ex candidato Sindaco Barzoni, in merito alle dichiarazioni secondo le quali dal 2004 non sarebbe mai stata avviata nessuna azione politica distrettuale dialogando con gli altri comuni del territorio.
Nulla di più riduttivo e falso. L’Amministrazione Pavesi, e lo so bene in quanto ero capogruppo, ha convocato decine e decine di riunioni con i sindaci dell’Oglio-Po per cercare soluzioni economiche compartecipate per la realizzazione della caserma dei vigili del fuoco e il sostenimento della spesa per l’autopompa oggi in uso alla caserma di Viadana. Risorse e compartecipazioni economiche relative non sono mai pervenute nonostante il decreto istitutivo parli di servizi per l’Oglio-Po. 

Basta reperire gli atti e le discussioni in Consiglio per sbugiardare le dichiarazioni di Manfredi e Barzoni che a quei tempi erano in altre faccende affaccendati.
Personalmente credo non si debba perdere l’occasione di continuare a mantenere  la caserma sul territorio e trovare per questo la soluzione migliore. Purtroppo la riduzione dei trasferimenti, le mancate entrate dovute alla crisi, soprattutto edilizia, e il rispetto del patto di stabilità rendono difficile tale soluzione, ma la salvezza di persone e cose deve avere la precedenza, per cui auspico sia proficuo l’incontro che, giustamente, il sindaco Penazzi ha organizzato con i Sindaci del casalaso-viadanese affinchè  si assumano la  responsabilità  insieme a Viadana di mantenere l’indispensabile struttura.
Cesarina Baracca
consigliere comunale Viadana