Viadana. Manfredi (Pdl): "Assessore non si fa sentire"

L'atteggiamento dell'assessore alle povertà Tipaldi é poco rispettoso del lavoro che svolgono i consiglieri comunali. Mi riferisco ai nostri emendamenti presentati al famoso nuovo regolamento per il quale l’assessore non si è più fatto sentire. Mi aspettavo che dopo il caos avvenuto durante l'ultimo consiglio qualcuno dell'amministrazione si facesse avanti per un confronto sui contenuti. In merito tengo a precisare che gli emendamenti hanno argomentazione più tecniche che politiche e questo, a maggior ragione, non può giustificare tale metodo di lavoro. Pensa di convocarci come l'ultima volta un ora prima del consiglio comunale? L'atteggiamento non è riconducibile ad un comportamento politico ma bensì a un sistema non professionale di interpretare l'impostazione amministrativa. Se non vuole dedicarsi al suo ruolo che si dimetta e velocemente. Sorprende che autonomamente alcuni consiglieri, di maggioranza e di minoranza, si stanno già vedendo per scambiare alcune opinioni in merito quando proprio l’assessore che ha redatto il regolamento dovrebbe essere il fulcro del dibattito e dell’eventuale mediazione.
Christian MANFREDI
GRUPPO CONSIGLIARE PDL VIADANA