Viadana. Gruppo Pd: "Errore rifiutare il dialogo"

COMUNICATO STAMPA 6 CONSIGLIERI PD – INCONTRO RIFIUTATO DAL SINDACO E DAL VICE SINDACO
La richiesta di incontro con Sindaco e Vice è stata presentata solo ed unicamente con lo scopo di chiarire agli stessi  il proseguimento della nostra azione politico-amministrativa a sostegno dell’Amministrazione e quindi del Sindaco e di tutta la Giunta, questo a dispetto delle polemiche strumentali di una parte dimissionaria del PD che pubblicamente e senza ragioni serie vuole dipingerci come i responsabili di chissà quali conflittualità con l’Amministrazione. Una polemica creata ad arte e senza ragione alcuna, se non quella di arrivare ad un congresso straordinario che negli intendimenti di qualcuno dovrebbe portare all’azzeramento del direttivo di circolo e quindi ad una sorta di messa sotto tutela del Gruppo Consiliare.

Tornando all’incontro negato da parte del Sindaco e del Vice, esprimiamo il nostro più totale disappunto per questo gesto immotivato e incomprensibile. Un rifiuto al dialogo a priori e l’esternazione sulla stampa di questo atto per noi è stato un errore.
Il Sindaco nella sua comunicazione di indisponibilità ad incontrarci parla di voler confrontarsi solo ed unicamente con gli organi istituzionali del PD e con coloro i quali sono stati protagonisti delle trattative elettorali in occasione delle elezioni 2011. Benissimo, però il Sindaco deve anche ricordare che i sottoscritti oltre ad essere Consiglieri Comunali eletti dai cittadini sono anche componenti del Coordinamento Politico del PD locale a differenza invece di chi si è dimesso per le ragioni strumentali che prima si ricordavano.
E’ un dettaglio poco importante per il Sindaco questo? E’ superfluo per il Sindaco un rapporto di collaborazione con 6 Consiglieri su 7 del Partito Democratico?
Il Sindaco, dopo essere intervenuto sulla stampa con un atto di delegittimazione nei nostri confronti auspica la cessazione di polemiche e la ricerca di  una unità di intenti nell’interesse dei cittadini.  Penazzi deve sapere che il nostro lavoro è  sempre stato svolto con questi obiettivi, ovvero il sostegno leale a questa Amministrazione fino a fine mandato per realizzare pienamente il programma elettorale in una logica però di condivisione e di confronto rispettoso delle funzioni e degli incarichi istituzionali ricoperti.
    Viadana li, 14/01/2013
Zanazzi Paolo (Capogruppo), Oselini Gabriele, Mozzi Daniele, Perteghella Silvio, Bartolucci Bruno, Manfredi Elda