Notizie flash mer.13 feb. 2013

Viadana. Penazzi: "Il Pd proponga altri due nomi"
"Penazzi caccia i dissidenti". La Provincia titola così riferendo la parole del sindaco: "Assessore e presidente Stu non hanno più la mia fiducia, il Pd proponga altri due nomi. Fuori dall'amministrazione Sartori e Perteghella". Quindi il sindaco Penazzi conferma di volere estromettere i due esponenti del Pd chiedendo allo steso partito se vuole proseguire o meno l'alleanza iniziata nel 2001 con l'elezione di Pavesi. "Io aspetto una risposta" termina Penazzi.
Viadana. Gruppo Pd: "Piena fiducia a Sartori e Perteghella
Intanto arriva anche la risposta del gruppo consiliare Pd che dà piena fiducia sia ai dissidenti "ma anche..." disponibilità a proseguire il sostegno al Sindaco e alla giunta. Nel comunicato si legge: "Ribadiamo quindi piena fiducia nell’operato di Sartori Ines e di Perteghella Silvio ed in invitiamo il Sindaco ad abbassare il livello di conflittualità messo in atto verso i 2 esponenti del Partito Democratico. Ribadiamo altresì la nostra ferma, decisa, convinta e leale volontà di proseguire il nostro sostegno amministrativo e politico al Sindaco ed alla Giunta, rinnovando la nostra fiducia a tutti gli Assessori ed in particolare a quelli del PD.".
Viadana. Barzoni: "Baracca papabile"
Sempre sulla Gazzetta si riporta una lettera del consigliere Cesare Barzoni che dà la sua lettura della situazione in riferimento alla vicenda dei due esponenti Pd "sfiduciati" dal sindaco. Barzoni mentre stigmatizza che la crisi venga trattata dietro le quinte ravvisa un piano già stabilito ovvero: "il rimpasto della giunta che vedrebbe come papabile nuovo assessore Cesarina Baracca finora sacrificata - dice Barzoni - alla ragion di stato - terminando con un... "E così mentre litigano, o fingono di farlo, Viadana muore". La provincia sullo stesso tema sintetizzando le parole di Barzoni titola: "Maggioranza improvvisata e senza bussola, dopo due anni devono ancora decidere chi comanda".Viadana. Ex assessore contro i gay
La gazzetta mette in evidenza la presa di posizione dell'ex assessore Maria Contin Galli rilasciata su facebook in cui dice che i gay sono afflitti da una deviazione da curare. In rete è scoppiata la polemica sulle sue dichiarazioni sui Gay, si chiede tra l'altro che "Il vizio si può tollerare, ma dobbiamo pure tutelarlo?" secondo Contin Galli così si mette a rischio il genere umano citando Darwin.