Viadana. Bidella malata, scuola chiusa

Si ammala una bidella e due sezioni di terza elementare - ospitate nella ex materna - sono state costrette a trasferirsi nella sede centrale
Naturalmente questo ha comportato notevoli disagi sia ai genitori che agli alunni stessi
Ciò che stupisce è che basti un'indisposizione per mandare in tilt una scuola e che un inconveniente di tal genere sia sufficiente a creare un effetto domino che ha finito per coinvolgere decine di persone. A Cicognara a causa dei molti iscritti due classi terze sono ospitate nell'ex scuola materna del paese e a supporto delle attività scolastiche c'è una bidella. Il fatto che si è verificato è che - detta bidella - mercoledì mattina non si è sentita bene ed è dovuta andare a casa. Su due piedi si è deciso di trasferire i pargoli nella vicina scuola elementare in aulette d'emergenza. Ma il disappunto dei genitori non è stata questa soluzione tampone bensì il fatto che la mattina seguente - persistendo l'assenza del personale ausiliario - i genitori abbiano trovato un cartello che avvertiva del permanere della situazione di chiusura e che nel frattempo non si fosse trovata una sostituzione.