Viadana. La neve rimanda il carnevale

L'assessore Nicola Federici nello scusarsi per il disguido ha deciso per motivi di sicurezza e visto le previsioni meteo la festa di carnevale di oggi pomeriggio è rimandata a sabato 16 febbraio.
Questo il laconico e ragionevole comunicato che riassume la situazione dopo che ieri si è verificata la "tempesta di neve perfetta" che ha coinvolto pesantemente la maggior parte del Nord Italia non risparmiando Viadana. La portata delle precipitazioni - benché il piano neve sia scattato subito - non hanno consentito di rimuovere tutta la neve depositatasi a partire da ieri e per tutto il giorno accompagnata da raffiche di vento e gelo polare. Oggi la situazione sembra migliorare e un apparente rialzo delle temperature lascia sperare che i disagi per la neve accumulata ai lati delle strade dalle ruspe non permanga a lungo intralciando la circolazione e rendendo pericolosa la deambulazione in paese dove non tutti i marciapiedi possono essere liberati e velleitario pretendere che sia il comune a farlo. Per questo le grida medievali imponevano che ciascuno pulisse la parte antistante le proprie abitazioni.