Viadana. Macello Ghinzelli in sciopero

Lo sciopero di due ore indetto ieri al macello Ghinzelli ha visto aderire 117 dipendenti su 117. Tutti i dipendenti nessuno escluso hanno incrociato le braccia per il mancato pagamento del premio. Per i sindacati è stato mandato un segnale forte alla proprietà che non avrebbe rispettato gli impegni presi quando a suo tempo chiese la collaborazione dei dipendenti facendo dei patti precisi di premi di retribuzione - concordata nell'ottobre 2011. I lavoratori hanno mandato un segnale alla proprietà dopo il mancato pagamento del premio martedì. A seguito di una assemblea successiva in cui si è dichiarato che a fronte di un aumento della produzione non è stato corrisposto il premio si è deciso lo sciopero.