Viadana. Rivendicazione per gli incendi ai camion della carne

Nella rivendicazione postata la foto presa dalla Gazzetta
Frutto di mitomani o terrorismo animalista internazionale?
E' la Gazzetta che per prima ha dato la notizia mettendola in evidenza nella pagina di Viadana. Con un comunicato in inglese ed in italiano è stata pubblicata sul sito http://www.directaction.info/news_feb21b_13.htm a firma A.L.F / Inglourious Basterds la rivendicazione degli incendi ai camion adibiti al trasporto carne andati a fuoco a Viadana nelle settimane scorse. Come si ricorderà presso una ditta di trasporti mentre di notte i mezzi erano parcheggiati nel piazzale per motivi ignoti due di essi hanno preso fuoco. Prima un mezzo Scania poi quello vicino sono rimasti coinvolti in un rogo che richiesto molte ore per lo spegnimento. Ma la notizia ora è che un sedicente gruppo di animalisti ha rivendicato l'attentato. Per ora non si sa se questa rivendicazione sia il frutto di mitomani o sia vera. I vigili del fuoco non avevano trovato inneschi o altri indizi che facessero pensare a qualcosa di doloso ma ora spunta questa traccia internazionale. La gazzetta che ha dato la notizia in evidenza dice che ora le indagini sono interesse delle forze di investigazione internazionale che si occupano di "terrorismo e/o eversione". La rivendicazione è stata ripresa anche su facebook al sito http://www.facebook.com/ultracobra9.
Questo il comunicato tradotto della rivendicazione:
Italian. "Viadana, Mantova (Italia)
Rivendichiamo la responsabilità per l'incendio avvenuto nella tarda serata del 26 novembre 2012 che ha totalmente distrutto due camion per trasporto carni della ditta 'XXXXX' [...omissis]. Abbiamo scavalcato la recinzione e innescato 5 congegni incendiari dotati di miccia. I danni sono stati stimati fra i 400 e i 500.000 euro. Con quest'azione abbiamo voluto colpire l'industria della carne basata sulla sofferenza e sul profitto. Non il minimo danno, ma la massima distruzione!
A.L.F / Bastardi senza gloria"