Gronda Nord. Difficoltà per il secondo lotto

La ditta appaltatrice rinuncia, impossibile stabilire tempi d'avvio del cantiere
Ci sono dei problemi per la realizzazione del secondo lotto della strada che passando per le basse avrebbe dovuto unire Casalmaggiore a Viadana creando una via di comunicazione che evita di passare attraverso vari centri abitati. Il comune casalasco - scrive la Provincia - sta compiendo alcuni passi necessari per la costruzione del secondo lotto della strada finora giunta da Casalmaggiore a Quattrocase. Avrebbe dovuto proseguire fino a Viadana ma da anni si aspetta inutilmente che questa strada prenda il via. Ora giunge la notizia - molto spiacevole - che la ditta che si è aggiudicata i lavori si sarebbe ritirata. Così mentre il comune di Casalmaggiore approva lo scambio di aree per le strade di accesso ai fondi con il ritiro della ditta appaltatrice al momento attuale è impossibile dare tempi certi sull'avvio del cantiere.